It does not receive public funding
Editor in chief:
CLARA MOSCHINI

Facebook Twitter Youtube Instagram LinkedIn

Sea (2), Andrea Tucci: "A luglio traffico aereo al 60-65% dei livelli 2019"

Le parole del vicepresidente aviation business development

Andrea Tucci, vicepresidente aviation business development di Sea SpA, ha commentato i piani estivi del vettore aereo low-cost Ryanair (leggi anche la notizia pubblicata da AVIONEWS). Come ha sottolineato nel corso della giornata odierna, giovedì 25 marzo 2021, per il prossimo mese di luglio l’azienda che gestisce gli aeroporti di Malpensa e Linate prevede volumi di traffico aereo al 60 o anche al 65% rispetto a quelli registrati nel 2019, quindi poco prima dell’inizio della pandemia da coronavirus. Secondo Tucci, il settore ha bisogno di maggior certezze e di un calendario chiaro per programmare ed investire. Qualche dato confortante è arrivato proprio da Ryanair, visto che la compagnia sta indicando come l’uscita dalla crisi non sia poi così lontana, nella consapevolezza che i dati attuali non sono affatto rosei. In questo momento si è in media a livelli di traffico aereo che sono inferiori di 85 punti percentuali rispetto al 2019. Le prospettive inducono ad essere ottimisti: “C’è una buona inclinazione di ripresa da fine giugno e inizio luglio, anche se ancora dipendente dalle restrizioni di viaggio. In ogni caso ci aspettiamo da luglio una ripresa dei volumi di traffico al 60-65% di quelli del 2019”. Qualche altro segnale che invita alla fiducia si riferisce ai voli “covid-tested” verso gli Stati Uniti da parte delle aviolinee Delta Air Lines ed American Airlines. Sempre oggi, l'ad di Ryanair, Michael O'Leary, si è detto più che ottimista in relazione al prossimo mese di giugno.

Sullo stesso argomento leggi anche l’articolo pubblicato da AVIONEWS.

Sr - 1235689

AVIONEWS - World Aeronautical Press Agency
Related
Similar