It does not receive public funding
Editor in chief:
CLARA MOSCHINI

Facebook Twitter Youtube Instagram LinkedIn

Cina, 144 milioni di viaggi durante festa del Qingming

Aeroporti hanno gestito 4,3 milioni di passeggeri

Prima il boom di prenotazioni e poi i viaggi concreti: per la Cina è stata una festa di Qingming più che positiva dal punto di vista degli spostamenti territoriali, visto che ce ne sono stati più di 144 milioni nei giorni scorsi, con aerei e treni molto gettonati (leggi anche la notizia pubblicata da AVIONEWS). Come riferito dal ministero dei trasporti del posto, sono stati 144,52 milioni di viaggi in totale, il 142,4% in più rispetto allo stesso periodo di un anno prima. Si è trattato di tre giorni di festa, con 9,3 milioni di viaggi ferroviari e 4,3 milioni di passeggeri gestiti dai vari aeroporti cinesi. Nel caso del trasporto aereo, l’incremento dei viaggiatori è stato pari a 256,4 punti percentuali su base annua, senza dimenticare i buoni risultati del fattore di carico in termini di passeggeri. Con quest’ultima locuzione si intende l’utilizzo della capacità da parte di un vettore aereo e nelle 72 ore di cui si sta parlando si è arrivati fino al 73,4%, vale a dire oltre l’8% in più rispetto a quanto registrato nel 2020. La festa in questione è conosciuta anche come quella della pulizia delle tombe, un evento tradizionale in cui i cittadini asiatici sono soliti omaggiare i defunti. Cade normalmente il 4 o 5 aprile di ogni anno ed è celebrata 104 giorni dopo il solstizio d'inverno (o il quindicesimo giorno dall'equinozio di primavera). Tra gli aeroporti cinesi più impegnati ci sono stati quelli della capitale, con Daxing e Pechino-Capitale che hanno fatto fronte ad una vera e propria impennata dei collegamenti aerei. 

Sullo stesso argomento leggi anche l’articolo pubblicato da AVIONEWS.

Sr - 1235921

AVIONEWS - World Aeronautical Press Agency
Related
Similar