It does not receive public funding
Editor in chief:
CLARA MOSCHINI

Facebook Twitter Youtube Instagram LinkedIn

Positivo al covid il 9% dei passeggeri Air India giunti a Fiumicino

Sono in isolamento alla Cecchignola ed all'Eur

Poco meno di un decimo del totale: il 9% dei passeggeri che erano presenti a bordo del B-787 del vettore aereo Air India giunto ieri, mercoledì 28 aprile 2021, all’aeroporto di Fiumicino dalla Nazione asiatica è risultato positivo al covid-19. Il volo in questione destava una certa preoccupazione e per l’occasione lo scalo romano è stato predisposto per un numero importante di tamponi. 23 dei 223 test condotti (10 membri dell’equipaggio per la precisione) in serata hanno dato appunto esito positivo e le persone che hanno saputo di avere il coronavirus sono attualmente in quarantena presso la cittadella militare della Cecchignola e allo Sheraton Hotel in zona Eur. Si tratta della nuova ordinanza firmata nelle ultime ore dal Governo Draghi alla luce della variante indiana che sta dominando le cronache relative ai contagi ed al numero impressionante di decessi che viene registrato in territorio indiano. Il 9% di cui si sta parlando inizia a spaventare, visto che ci saranno nelle prossime ore altri arrivi dall’India e il nostro Paese deve organizzarsi per frenare i contagi. Il volo Air India era partito da Nuova Delhi con i passeggeri completamente ignari del nuovo cordone sanitario e della necessità dell’isolamento (10 giorni). Anche i parenti di chi stava tornando a Roma hanno appreso delle novità poco dopo l’atterraggio, una situazione che è diventata un po’ caotica prima di portare a termine i vari tamponi. 

Sullo stesso argomento leggi anche la notizia pubblicata da AVIONEWS

Sr - 1236402

AVIONEWS - World Aeronautical Press Agency
Related
Similar