It does not receive public funding
Editor in chief:
CLARA MOSCHINI

Facebook Twitter Youtube Instagram LinkedIn

La tuta jet-pack sperimentata dai Royal Marine

Consente atterraggi più rapidi sui ponti navali - VIDEO

Nelle ultime ore sta circolando un video molto particolare che mostra quali sono stati i progressi dei Royal Marine, vale a dire la fanteria di marina del Naval Service delle forze armate britanniche (leggi anche la notizia pubblicata da AVIONEWS). In poche parole, si tratta del corpo speciale del Regno Unito che è addestrato per le guerre in zone di montagna ed artiche. Ebbene, il filmato mostra come questi militari possano abbordare senza problemi una nave grazie ad un jet-pack speciale, una tuta con motore a reazione. Il funzionamento è presto detto: la tuta stessa consente al membro dei Royal Marine di decollare letteralmente da una imbarcazione per atterrare su un’altra di dimensioni maggiori (soprattutto in altezza). Un altro indubbio vantaggio è quello della tempistica inferiore per quel che riguarda l’atterraggio sul ponte navale, con tanto di mani libere e quindi un utilizzo più semplice di un’eventuale arma. Il jet-pack in questione è stato sperimentato per la prima volta nel 2019, poi si è deciso di equipaggiarlo con un fucile calibro 12 che si controlla tramite casco. I fruitori principali nel corso dei prossimi mesi dovrebbero essere due commandi di questa forza armata inglese, vale a dire il 42 Moc (Maritime Operations Commando) ed il 43 Fpgrm (Fleet Protection Group Royal Marines). Si tratta di reparti specifici per le missioni in mare e che si occupano di protezione di unità navali e mercantili e di minacce “asimmetriche”. 

Sullo stesso argomento leggi anche l’articolo pubblicato da AVIONEWS

Sotto, il video del particolare addestramento militare:


Sr - 1236515

AVIONEWS - World Aeronautical Press Agency
Related
Similar