It does not receive public funding
Editor in chief:
CLARA MOSCHINI

Facebook Twitter Youtube Instagram LinkedIn

Alitalia, primo vertice "allargato" per affrontare i temi più caldi

Presenti commissari, sindacati e manager di Ita

La giornata del 5 maggio fa pensare immediatamente alla celebre poesia di Alessandro Manzoni ed al primissimo verso, l’immortale “Ei fu. Siccome immobile”. Per fortuna, proprio oggi c’è qualcosa che si “muove” in relazione al vettore aereo Alitalia in amministrazione straordinaria (leggi anche la notizia pubblicata da AVIONEWS). Nelle prossime ore ci sarà un tavolo di confronto a cui prenderanno parte i tre commissari della compagnia, Giuseppe Leogrande, Daniele Santosuosso e Gabriele Fava, oltre all’amministratore delegato di Ita (Italia trasporto aereo), Fabio Lazzerini, ed i rappresentanti sindacali di Filt, Fit, Uilt ed Ugl Trasporto Aereo. È un appuntamento di un certo peso, visto che per la prima volta si organizza un vertice “allargato” che avrà il compito di approfondire lo scottante dossier dell’aviolinea ed il suo futuro. I temi caldi saranno diversi. Ad esempio, si dovrà capire meglio come organizzarsi in vista del decollo effettivo della Newco, senza dimenticare i finanziamenti ricevuti (3 miliardi di Euro) ed il destino dei dipendenti della compagnia in amministrazione straordinaria. Le due preoccupazioni principali per la vecchia Alitalia sono rappresentate dal ridimensionamento progressivo della forza-lavoro e soprattutto la continuità occupazionale di circa 11 mila lavoratori. Intanto, il Governo Draghi non sembra avere dubbi o per lo meno non li ha uno dei suoi principali ministri, Enrico Giovannini. Il titolare del dicastero delle Infrastrutture si è detto sicuro della chiusura imminente della trattativa con Bruxelles per quel che riguarda Ita. 

Sullo stesso argomento leggi anche l’articolo pubblicato da AVIONEWS

Sr - 1236528

AVIONEWS - World Aeronautical Press Agency
Related
Similar