It does not receive public funding
Editor in chief:
CLARA MOSCHINI

Facebook Twitter Youtube Instagram LinkedIn

In ripresa il traffico aereo di Cipro

A maggio dati confortanti in vista dell'estate

Il mese di maggio è cominciato come meglio non si poteva prevedere per il trasporto aereo di Cipro (leggi anche la notizia pubblicata da AVIONEWS). Come riferito nelle ultime ore da Yiannis Karousos, ministro dei trasporti dell’isola, i primi nove giorni di questo mese sono stati caratterizzati da un aumento dei volumi, con il 59% di passeggeri in più rispetto a quanto registrato ad aprile. Il titolare del dicastero cipriota ha affidato al social network Twitter le proprie dichiarazioni in merito al comparto. In particolare, i voli di linea sono stati superiori di quasi 44 punti percentuali nel confronto mensile. La Nazione si avvicina dunque con buona fiducia alla stagione estiva, visto che c’è un discreto interesse da parte dei vettori aerei per quel che concerne questa zona del mondo. Il settore turistico a Cipro ha subito una battuta d’arresto importante a causa della pandemia da coronavirus. Da quando è iniziata l’emergenza sanitaria, infatti, il comparto ha evidenziato una flessione netta degli arrivi, il 93% in meno. Ora si comincia a tornare nel Paese, si tratta soprattutto di turisti che provengono dalla Svezia, mentre sono rimasti costanti gli arrivi dalla Russia, una conferma in questo senso. L’isola del Mediterraneo, comunque, viene visitata in larga misura da persone che provengono dal Regno Unito ed è proprio questa la scommessa principale in vista dei prossimi mesi. Hermes Airports, società che gestisce gli aeroporti internazionali di Paphos e Larnaca, attende per questa settimana 220 collegamenti aerei complessivi, mentre ad aprile ci si era fermati ad appena 35. 

Sullo stesso argomento leggi anche l’articolo pubblicato da AVIONEWS

Sr - 1236694

AVIONEWS - World Aeronautical Press Agency
Related
Similar