It does not receive public funding
Editor in chief:
CLARA MOSCHINI

Facebook Twitter Youtube Instagram LinkedIn

Cub-Usb: domani sciopero nazionale comparto aeroportuale ed indotto

Per la durata di 24 ore e lavoratori Alitalia per otto

Domani sabato 15 maggio si terrà lo sciopero di 24 ore del comparto aereo-aeroportuale e dell’indotto. I lavoratori Alitalia nella stessa giornata incroceranno le braccia dalle 10:00 alle 18:00: “Questa iniziativa, che arriva dopo una settimana di proteste di piazza, coinvolge tutto il settore. È infatti importante che i lavoratori Alitalia e dell’intero comparto insistano con una incessante mobilitazione contro un Governo che come i precedenti –dichiara Antonio Amoroso, segreteria nazionale Cub- non interviene per il rilancio del settore e condanna la compagnia di Bandiera, attraverso il piano Ita, alla scomparsa”.
 
Occorre, sottolinea Cub che il Ccnl sia di comparto unico ed uguale per tutti: La divisione del Ccnl in aree contrattuali con trattamenti diversi, la mancata applicazione in tutto il comparto –precisa Gianni Cervone, Cub Trasporti Lombardia- ha favorito la separazione dei lavoratori, ha fornito la possibilità di attuare il dumping sociale e ha indebolito il nostro potere contrattuale. Il comparto deve ritornare ad essere pubblico per una politica finalizzata agli interessi di lavoratori, utenti e territorio. I profitti privati nei servizi pubblici sono uno scandalo sotto gli occhi di tutti”.
 
Oltre a ribadire un deciso stop alla precarietà e alla flessibilità nel settore, Cub denuncia anche gravi discriminazioni sugli ammortizzatori sociali: “Il mancato pagamento degli ultimi mesi di quanto dovuto da parte del Fondo solidarietà trasporto aereo –sottolinea Antonio Amoroso- i mancati anticipi della Cig da parte delle aziende, i ritardi e le parziali erogazioni della Cig da parte dell’Inps, la mancanza assoluta di sostegni economici ai precari e ai lavoratori di alcune società, stanno già provocando ingenti problemi economici agli addetti dell’intero comparto aereo- aeroportuale-indotto. Deve essere effettuata immediatamente l’erogazione che spetta di diritto a tutti i lavoratori”.
 
Queste le iniziative di sabato 15 maggio:
 
Roma - presidio aeroporto di Fiumicino- T3 partenze ore 10:00
 
Milano - presidio aeroporto di Linate- Porta 7/Arrivi dalle ore 11:00 alle 13:00
 
Verona - presidio in Piazza Brà dalle 15:00 alle 17:00.

red - 1236742

AVIONEWS - World Aeronautical Press Agency
Similar