It does not receive public funding
Editor in chief:
CLARA MOSCHINI

Facebook Twitter Youtube Instagram LinkedIn

Difesa. Guerini in Niger: "Rafforzeremo presenza nel Sahel"

Prosegue la due giorni in Africa del ministro

“L’Italia vuole rafforzare la sua presenza nel Sahel”. È il messaggio che il ministro della Difesa Lorenzo Guerini ha portato a Bamako, capitale del Mali, nell’incontro con il vicepresidente del governo di transizione Assimi Goïta e con il segretario generale delle forze armate Souleymane Doucoure. Il titolare del dicastero è arrivato nel Paese africano, iniziando una due-giorni che comprende anche il Niger, lì dove l’Italia ha iniziato a costruire una nuova base logistica per supportare le operazioni militari. Proprio in Niger, Guerini ha incontrato il collega Alkassoum Indatou. Il colloquio bilaterale è stata l'occasione per un confronto sul quadro di sicurezza regionale e per ribadire l'impegno della Difesa italiana sia nell'ambito delle iniziative della coalizione per il Sahel che nella dimensione bilaterale. Il rappresentante del Governo Draghi ha poi aggiunto: “Sono certo che la relazione bilaterale tra i nostri Paesi possa costituire un fattore di forza per la sicurezza del Sahel e della stessa Europa ed il livello della nostra cooperazione tecnico-militare ci consentirà di raggiugere risultati concreti”. Al Niger è stata espressa solidarietà e vicinanza per le vittime degli attacchi terroristici avvenuti a Tahoua e Tiballery, eventi che hanno ribadito la necessità di contrastare il terrorismo internazionale in qualsiasi sua forma. Infine, il ministro ha incontrato il contingente nazionale impiegato nella missione Misin (acronimo che indica la Missione bilaterale di supporto in Niger), le cui operazioni vengono osservate con estrema attenzione. 

Sullo stesso argomento leggi anche l’articolo pubblicato da AVIONEWS

Sr - 1236872

AVIONEWS - World Aeronautical Press Agency
Related
Similar