It does not receive public funding
Editor in chief:
CLARA MOSCHINI

Facebook Twitter Youtube Instagram LinkedIn

Flusso di passeggeri in aumento all'aeroporto di Tirana

Dopo eliminazione misure restrittive del trasporto aereo

Progressivamente molti Paesi stanno aprendo le loro frontiere e di conseguenza il trasporto aereo ed il turismo internazionale. L’ultimo in ordine temporale è l’Albania che ha modificato le misure previste per chi arriva in questo territorio (leggi anche la notizia pubblicata da AVIONEWS). In pratica, i passeggeri che sbarcheranno non dovranno più presentare, come è stato imposto finora, un covid test negativo oppure mostrare una prova documentale dell’avvenuta vaccinazione. Lo stesso discorso vale per l’auto-isolamento, una quarantena che non è più obbligatoria. I provvedimenti sono stati annunciati in via ufficiale dal locale ministero degli esteri, tanto è vero che le conseguenze sono state immediate. In particolare, il flusso dell’aeroporto internazionale di Tirana-Rinas, il più importante di questa Nazione, è aumentato notevolmente nelle ultime ore. Gli arrivi di viaggiatori, nazionali ed internazionali, è stato definito dai media del posto come “continuo”, a conferma dell’inversione di rotta stabilita dall’esecutivo. L’obiettivo è quello di far ripartire il turismo, settore a cui l’Albania si affida con grande convinzione per garantire un buona fetta del prodotto interno lordo. Tra i Paesi meglio rappresentati da questo flusso in crescita in Albania c’è senza dubbio il Sudafrica, visto che la Nazione balcanica è una delle poche che accetta questa cittadinanza per quel che concerne gli arrivi. A questo punto, con l’estate alle porte, si attendono numeri anche superiori per il trasporto aereo rispetto a quelli di questi primi giorni. 

Sullo stesso argomento leggi anche l’articolo pubblicato da AVIONEWS

Sr - 1237181

AVIONEWS - World Aeronautical Press Agency
Related
Similar