It does not receive public funding
Editor in chief:
CLARA MOSCHINI

Facebook Twitter Youtube Instagram LinkedIn

Operazione GdF ad Asti, dissequestrati velivoli

Su decisione del Tribunale del riesame

Sono passate tre settimane dall’operazione dall’operazione del Nucleo di Polizia economico-finanziaria di Asti, il quale ha eseguito presso aeroporti ed aviosuperfici in numerose località italiane, il sequestro preventivo finalizzato alla confisca di 17 aerei per un controvalore complessivo pari a 10 milioni di Euro per il reato di contrabbando doganale (leggi anche la notizia pubblicata da AVIONEWS). Il Tribunale del riesame ha deciso di dissequestrare i velivoli. I proprietari hanno mostrato tutti i documenti che, in base a quanto stabilito dalle difese dei soggetti indagati, non sarebbero mai stati chiesti. Come riferito dai legali, si tratta della prova che ogni mezzo era stato sdoganato e denunciato nelle dichiarazioni dei redditi. Le indagini sono durate un anno e mezzo, in seguito alla scoperta di alcuni aeromobili sospetti da parte della sezione aerea della Finanza di Genova che si trovava nei cieli astigiani. L’obiettivo sarebbe stato quello di evitare l’Imposta sul valore aggiunto sull’importazione dal sesto mese. Si è tratto in larga misura di velivoli Cessna, Piper, oltre ad aerei a reazione ed altri che vengono impiegati normalmente per motivi turistici o commerciali, tra cui le riprese per film e fiction. Le zone maggiormente coinvolte sono state senza dubbio il Lazio e la Lombardia, senza dimenticare la collaborazione determinante che è stata riconosciuta in questo caso all’Enav (Società nazionale assistenza volo). 

Sullo stesso argomento leggi anche l’articolo pubblicato da AVIONEWS

Sr - 1237363

AVIONEWS - World Aeronautical Press Agency
Related
Similar