It does not receive public funding
Editor in chief:
CLARA MOSCHINI

Facebook Twitter Youtube Instagram LinkedIn

Vettori aerei. Klm punta su continente asiatico e Medio Oriente

Network operativo molto simile a quello del 2019

Il vettore aereo olandese Klm Royal Dutch Airlines ha dimostrato nelle ultime ore come sia necessario dare una sterzata decisiva all’operatività (leggi anche la notizia pubblicata da AVIONEWS). La compagnia, infatti, ha rinnovato il proprio network, facendo sapere come nei prossimi mesi estivi saranno riproposti alcuni dei collegamenti aerei garantiti nel corso del 2019. In pratica, il segnale è chiaro, si vuole tornare quanto prima ai livelli precedenti la pandemia da coronavirus e per l’occasione Klm punterà sul continente asiatico e sul Medio Oriente più in generale. Ad esempio, si è deciso di reintrodurre il volo di linea con destinazione Riad, capitale dell’Arabia Saudita. Per quel che riguarda la Thailandia, invece, ci sarà un collegamento verso Phuket, con frequenza di quattro voli ogni settimana. In estate, il vettore dei Paesi Bassi permetterà di raggiungere 17 mete asiatiche, mentre due anni erano poche di più, vale a dire 19. Il network in questione sarà completato dall’Indonesia (Denpasar) e la Cina (Xiamen); nel caso dell’ex-impero celeste, inoltre, si opererà in code-share con un’altra compagnia, Xiamen Airlines. Per arrivare ad Hangzhou e Shanghai, al contrario, sarà necessario effettuare uno scalo a Seoul. L’unica sospensione attuale è quella indiana, nello specifico la città di Bangalore. In Medio Oriente le mete saranno 7, proprio come nel 2019, il tutto impreziosito dal code-share con Etihad Airways per i voli diretti ad Abu Dhabi. Mancano pochissimi giorni all’inizio della stagione più calda dell’anno e Klm non vuole certo farsi trovare impreparata. 

Sullo stesso argomento leggi anche l’articolo pubblicato da AVIONEWS

Sr - 1237427

AVIONEWS - World Aeronautical Press Agency
Related
Similar