It does not receive public funding
Editor in chief:
CLARA MOSCHINI

Facebook Twitter Youtube Instagram LinkedIn

Perù estende restrizioni volo per frenare variante Delta del Covid

Bloccati in particolare i collegamenti aerei con l'India

Il governo di Lima ha annunciato nelle ultime ore che il Perù ha esteso la sospensione dei collegamenti aerei commerciali da diverse Nazioni, vale a dire India, Sudafrica e Brasile. Il provvedimento sarà valido fino all'11 luglio per prevenire l'ulteriore diffusione del Covid-19. La misura, pubblicata sul quotidiano ufficiale “El Peruano”, è stata adottata in questi giorni dopo che nel Paese è stato scoperto il secondo caso della variante Delta, in base a quanto riferito dai media locali. L’esecutivo, che inizialmente aveva adottato una misura simile il 10 maggio scorso, ha anche ordinato che i peruviani provenienti da o attraverso i Paesi appena elencati siano sottoposti a una quarantena di 14 giorni nelle loro case. Il ministero della salute ha segnalato questo mese due casi confermati della variante Delta nella regione di Arequipa, che hanno costretto il governo a dichiarare "allerta estrema" per evitare contagi. Il ministro della Salute Oscar Ugarte ha annunciato venerdì l'adozione di un cordone epidemiologico intorno ad Arequipa, che include il divieto dei servizi di trasporto da e per la regione. 

Lo scorso mese di febbraio, lo stesso Perù ha approvato la creazione di un vettore aereo nazionale (leggi anche la notizia pubblicata da AVIONEWS). Dopo tanti anni di dipendenza dalle compagnie private, Lima è andata in una direzione ben precisa in un periodo storico in cui una cosa del genere sembra folle ed impensabile visti i volumi bassissimi di traffico aereo. Il voto del congresso peruviano è avvenuto quasi all’unanimità, con un solo “no” per la precisione.

Sr - 1237451

AVIONEWS - World Aeronautical Press Agency
Related
Similar