It does not receive public funding
Editor in chief:
CLARA MOSCHINI

Facebook Twitter Youtube Instagram LinkedIn

Assaeroporti: Carlo Borgomeo nuovo presidente

Rinnovata squadra vicepresidenti e consiglio direttivo

Carlo Borgomeo è il nuovo presidente di Assaeroporti, l’Associazione confindustriale che rappresenta gli scali italiani. Attuale presidente di Gesac, società che gestisce gli aeroporti di Napoli e Salerno, è stato eletto oggi dall’assemblea dell’Associazione e succede a Fabrizio Palenzona.

“È nota la situazione di grave difficoltà che hanno attraversato gli aeroporti a causa della pandemia” dichiara il nuovo presidente di Assaeroporti. “Basti ricordare che dall’inizio dell’emergenza sanitaria c’è stato un calo dell’87% dei passeggeri. Si intravede una ripresa del settore che sarà ovviamente lenta e faticosa. Tra l’altro, l’esclusione degli aeroporti dal Pnrr merita una approfondita riflessione. Gli scali italiani sono e saranno infatti in prima linea nel campo degli investimenti sostenibili e digitali aspirando a rappresentare un punto di riferimento a livello europeo”.

“Le grandi sfide che attendono il comparto impongono –conclude il presidente– l’esigenza di una forte unità dell’Associazione ed il pieno coinvolgimento di tutti i soci, valorizzando anche il ruolo dei piccoli aeroporti che richiedono soluzioni specifiche”.

Il nuovo presidente sarà affiancato da quattro vicepresidenti: Marco Troncone (AdR), nella funzione di vicario, Roberto Naldi (Toscana Aeroporti), Monica Pilloni (Sogaer) e Nico Torrisi (Sac/Soaco).

L’assemblea di Assaeroporti ha inoltre approvato il bilancio consuntivo 2020 e ha nominato i nuovi membri del consiglio direttivo. Ne fanno parte: Andrea Andorno, amministratore delegato dell’aeroporto di Torino (Sagat), Roberto Barbieri, presidente dell’aeroporto di Olbia, Ivan Bassato, Executive Vice President Operations di Aeroporti di Roma (AdR, aeroporti di Fiumicino e Ciampino), Armando Brunini, amministratore delegato degli aeroporti di Milano (Sea, aeroporti di Linate e Malpensa), Tiziano Onesti, presidente di Aeroporti di Puglia (Bari, Brindisi, Foggia e Taranto), Monica Pilloni, presidente dell’aeroporto di Cagliari (Sogaer), Giovanni Sanga, presidente dell’aeroporto di Bergamo (Sacbo), Patrizia Savi, Chief Financial and Risk Officer degli scali di Milano (Sea, Milano-Malpensa e Linate), Giovanni Scalia, amministratore delegato dell’aeroporto di Palermo (Gesap), Monica Scarpa, amministratore delegato del Gruppo Save (polo aeroportuale del Nord-Est, aeroporti di Venezia, Treviso, Verona e Brescia), Nico Torrisi, amministratore delegato dello scalo di Catania, socio di maggioranza dell’aeroporto di Comiso (Sac/Soaco), Marco Troncone, amministratore delegato e direttore generale di Aeroporti di Roma (AdR, Fiumicino e Ciampino), Nazareno Ventola, amministratore delegato e direttore generale dell’aeroporto di Bologna.

L’assemblea sarà riconvocata a breve per completare il rinnovo delle cariche associative, ovvero del collegio dei revisori contabili e dei probiviri.

Carlo Borgomeo è presidente dall’aprile 2015 di Gesac, Società di gestione dell’aeroporto internazionale di Napoli e di quello di Pontecagnano (Salerno). Dal 2009 è presidente della Fondazione con il Sud, nata da un accordo tra le Fondazioni di origine bancaria e le rappresentanze del terzo settore e del volontariato, che sostiene progetti di Enti del terzo settore nel Mezzogiorno. Laureato in giurisprudenza, è stato sindacalista della Cisl, ricercatore al Censis, presidente della Società per l’imprenditorialità giovanile, amministratore delegato di Sviluppo Italia e della Società di trasformazione urbana di Bagnoli. Professore a contratto di organizzazione aziendale in diverse Università. Da sempre attento alle questioni di sviluppo del Mezzogiorno, ha scritto "L’equivoco del Sud. Sviluppo e coesione sociale", edito da Laterza nel 2013.

Sull'argomento vedi anche la notizia pubblicata da AVIONEWS

red - 1237575

AVIONEWS - World Aeronautical Press Agency
Related
Similar