It does not receive public funding
Editor in chief:
CLARA MOSCHINI

Facebook Twitter Youtube Instagram LinkedIn

Cina, aeroporto Chengdu-Tianfu inizia operazioni

Gestirà un flusso annuo di 60 milioni di passeggeri

Nel corso della giornata di ieri, domenica 27 giugno 2021, l’aeroporto internazionale di Chengdu-Tianfu ha iniziato ufficialmente le proprie operazioni commerciali, un momento molto atteso per il settore del trasporto aereo cinese (leggi anche la notizia pubblicata da AVIONEWS). Lo scalo in questione si trova nella provincia del Sichuan, più precisamente nella zona sud-ovest della Nazione asiatica. Il primo volo in assoluto è stato operato dal vettore aereo locale Sichuan Airlines che ha raggiunto la capitale, Pechino. L’hub si trova a circa 50 chilometri dal centro della città cinese, oltre ad essere il più grande aeroporto per il trasporto civile che sia stato costruito nell’ambito del tredicesimo piano quinquennale dell’ex-impero celeste, quello che prende in considerazione il periodo tra il 2016 ed il 2020. In aggiunta, è il secondo aeroporto internazionale più grande di Chengdu. L’investimento economico non è stato affatto indifferente, come si può immaginare facilmente. Si sta parlando di 75 miliardi di yuan, l’equivalente di quasi 12 miliardi di dollari, per quel che riguarda la prima fase della costruzione. Si è deciso di dotare l’aeroporto di due terminal capaci di coprire una superficie complessiva di 710 mila metri quadrati, mentre il flusso di passeggeri da gestire ogni anno ammonta a 60 milioni di persone, come a dire che l’intera Italia transiterebbe da queste parti nel giro di dodici mesi. L’obiettivo è però quello di fare ancora meglio in questo senso, con 120 milioni di passeggeri annui in un futuro non troppo lontano. 

Sullo stesso argomento leggi anche l’articolo pubblicato da AVIONEWS

Sr - 1237587

AVIONEWS - World Aeronautical Press Agency
Related
Similar