It does not receive public funding
Editor in chief:
CLARA MOSCHINI

Facebook Twitter Youtube Instagram LinkedIn

Capriolo all'aeroporto di Rimini non sarà abbattuto

Provincia aveva spinto per una soluzione alterntiva

Un anno di attesa ed un cambiamento di rotta imprevisto, sulla scia della maggiore sensibilità ambientale e naturalistica. C'è un capriolo che da diverso tempo rappresenta un vero e proprio pericolo per l’aeroporto internazionale “Federico Fellini” di Rimini e San Marino, ungulato che ha più volte messo a rischio i decolli e gli atterraggi dei velivoli. Era tutto programmato per un abbattimento a causa dell'impossibilità di catturarlo vivo, ma poche ore fa l'animale è stato graziato dopo l'intervento degli animalisti e soprattutto del presidente della Provincia, Riziero Santi. Queste le parole del numero uno dell'Ente locale che hanno suggerito un’operazione diversa: "Il capriolo si aggira nel perimetro dell’aeroporto, il che rappresenta chiaramente un pericolo. Di conseguenza non può continuare a starsene indisturbato a ridosso della pista di atterraggio. Così nei giorni scorsi è scattata la procedura per pianificare l’abbattimento dell’animale. Mi sono opposto categoricamente ed ho chiesto l’immediato annullamento. Naturalmente la sicurezza del trasporto aereo va garantita, ma con una soluzione alternativa all’abbattimento, cosa che considero assolutamente praticabile". Sarà incaricato un tecnico esperto dotato di strumenti appropriati per anestetizzare l’animale a lunghe distanze per poi trasferirlo in sicurezza nel suo habitat naturale. I costi, tra i mille ed i duemila Euro, li coprirà la già citata Provincia di Rimini. Non è chiaro quando si provvederà in tal senso, per il momento ci si affida alle dichiarazioni di Santi e del mandato che è stato affidato ad un esperto, molto probabilmente servirà una sospensione momentanea delle partenze e degli arrivi dello scalo per svolgere tutto in sicurezza. 

Sullo stesso argomento leggi anche l’articolo pubblicato da AVIONEWS.

Sr - 1237603

AVIONEWS - World Aeronautical Press Agency
Related
Similar