It does not receive public funding
Editor in chief:
CLARA MOSCHINI

Facebook Twitter Youtube Instagram LinkedIn

FdI: "Che fine ha fatto il Piano aeroporti dell'ex-ministro De Micheli?"

Le richieste degli onorevoli Foti e Ruspandini

Il Piano aeroporti che l’ex-ministro dei Trasporti, Paola De Micheli, aveva paventato ed iniziato ad illustrare prometteva bene ed aveva riempito le pagine dei giornali con la promessa di rilanciare le infrastrutture del nostro Paese (leggi anche la notizia pubblicata da AVIONEWS). Ora il titolare del dicastero, il quale nel frattempo ha cambiato nome, è Enrico Giovannini e del piano in questione sembrano essersi perse le tracce. 

Il senatore di Fratelli d’Italia Massimo Ruspandini, capogruppo nella commissione Trasporti, ed il collega di partito Marco Foti, dirigente nazionale del Dipartimento Trasporti, hanno acceso nuovamente i riflettori sulla questione. Che fine ha fatto il dossier? Ecco cosa hanno detto in merito i due onorevoli: “Il Pnrr non contempla alcun progetto relativo agli aeroporti. Una carenza gravissima tenuto conto che il sistema aeroportuale, oltre ad essere strategico per la ripresa dell'economia, del turismo e per la connettività di interi territori del nostro Paese, ha registrato e registra ancora oggi una crisi senza precedenti a causa dell'emergenza Covid-19. Dopo la bruttissima vicenda di Alitalia ed Ita, ancora oggi in stand-by per migliaia di lavoratori del comparto aereo (e non solo dell'ex-compagnia di bandiera), l'attuale ministro Giovannini non affronta il tema della riorganizzazione degli aeroporti italiani, di interesse nazionale e non, hub e/o scali di natura regionale. Tutto fermo, parrebbe”. La richiesta di FdI è quella di revisionare il piano nazionale degli scali italiani, rafforzando la sicurezza degli stessi ed assicurando l’efficienza dal punto di vista dei costi. 

Sullo stesso argomento leggi anche l’articolo pubblicato da AVIONEWS

Sr - 1237796

AVIONEWS - World Aeronautical Press Agency
Related
Similar