It does not receive public funding
Editor in chief:
CLARA MOSCHINI

Facebook Twitter Youtube Instagram LinkedIn

Carrozzina distrutta dopo volo Ryanair, disabile bloccata in aeroporto

Incredibile disavventura per una ragazza a Cagliari; la replica del vettore aereo

Una situazione che crea un forte imbarazzo e che dovrà essere risolta in qualche modo nonostante le evidenti difficoltà. Una ragazza affetta da atrofia muscolare spinale è rimasta bloccata presso l’aeroporto di Cagliari-Elmas a causa del danneggiamento subito dalla sua carrozzina, fondamentale per muoversi e tutte le attività quotidiane. Lo speciale dispositivo mobile che usa ogni giorno Anita Pallara, questo il nome della donna, si è rovinato durante il volo del vettore aereo low-cost Ryanair decollato ieri, martedì 6 luglio 2021, dall’aeroporto internazionale “Karol Wojtyla” di Bari. I problemi sono sorti subito dopo l’atterraggio visto che si è scoperto come la carrozzina sia diventata completamente inutilizzabile per via della poca attenzione degli addetti ai bagagli. 

Pallara, la quale è anche presidente dell’associazione “Famiglie Sma”, ha spiegato cosa è successo: “Ryanair non ha uno spazio dedicato in stiva, le carrozzine vengono caricate come bagagli, come merce, nessuna attenzione verso una cosa sacra. Risultato arrivo a Cagliari e mi ritrovo con una carrozzina completamente inutilizzabile, sono lontana da casa, non mi posso muovere e la mia carrozzina nuova (aprile 2021) per un banale volo aereo è distrutta”. Sul proprio account Facebook, la protagonista di questa singolare vicenda ha espresso tutto il proprio dolore, visto che è come se “le avessero tagliato gambe e braccia”. La vicenda, inoltre, è stata definita come il “peggior incubo” mai vissuto. 

L'atrofia muscolare spinale (Sma) è una patologia neuromuscolare caratterizzata dalla progressiva morte dei motoneuroni, le cellule nervose del midollo spinale che impartiscono ai muscoli il comando di movimento. Colpisce circa un neonato ogni 10.000 e costituisce la più comune causa genetica di morte infantile.

Riceviamo e pubblichiamo la replica del vettore:

"La passeggera in viaggio da Bari a Cagliari (6 luglio), purtroppo non ha preallertato Ryanair fornendo i dettagli specifici della sua sedia a rotelle prima del volo. Per garantire che i passeggeri che viaggiano con la propria sedia a rotelle elettrica possano essere ospitati a bordo, è necessario compilare online un modulo dedicato al dispositivo di mobilità elettrica prima della partenza.

Purtroppo, poiché a Ryanair non sono stati forniti i dettagli specifici della sedia a rotelle della signora Pallara, è stato impossibile farle sapere se i requisiti erano adeguati per il trasporto sui nostri aerei.

Ryanair è sinceramente dispiaciuta dell'esito di questa situazione e stiamo continuando ad assistere la passeggera e la sua famiglia”.

Sr - 1237804

AVIONEWS - World Aeronautical Press Agency
Related
Similar