It does not receive public funding
Editor in chief:
CLARA MOSCHINI

Facebook Twitter Youtube Instagram LinkedIn

Le innovative tute spaziali di ultima generazione della Cina

Pechino ha illustrato le caratteristiche principali

Le tute di ultima generazione che la Cina ha sviluppato per i propri astronauti stanno destando una certa curiosità per le loro caratteristiche peculiari (leggi anche la notizia pubblicata da AVIONEWS). La sicurezza viene prima di tutto ed è a questo che Pechino ha pensato per i primi ingegneri che sono stati spediti in orbita per essere “ospitati” dalla stazione spaziale Tianhe. 

Come è stato sottolineato dall’Astronaut Center of China, l’attrezzatura in questione include sia tute di tipo intraveicolare che extraveicolare, a seconda delle esigenze. Quelle intraveicolari, in particolare, hanno il pregio di una ventilazione perfetta, oltre alla dissipazione del calore ed alla fornitura di ossigeno quando si possono verificare delle perdite. Le tute extraveicolari, al contrario, sono molto efficaci a livello di controllo ambientale, senza dimenticare la protezione assoluta degli stessi astronauti. Qualche altro dettaglio? I modelli di ultimissima generazione hanno un’altezza complessiva di due metri, mentre il peso è pari a 100 chilogrammi. La resistenza è diventata maggiore, per non parlare della flessibilità che è stata aumentata rispetto alle versioni precedenti. Le attività vengono svolte senza problemi, soprattutto grazie alle strutture bioniche che Acc ha curato in ogni dettaglio. Le giunture sono dotate di cuscinetti ermetici ed i movimenti di mani e piedi risultano di conseguenza molto più liberi ed agili. Nel casco, infine, si è deciso di installare una telecamera ed una visiera high-tech, oltre al dettaglio di non poco conto che nella tuta sono presenti cibo ed acqua per resistere anche alle attività più lunghe. 

Sullo stesso argomento leggi anche l’articolo pubblicato da AVIONEWS

Sr - 1237843

AVIONEWS - World Aeronautical Press Agency
Related
Similar