It does not receive public funding
Editor in chief:
CLARA MOSCHINI

Facebook Twitter Youtube Instagram LinkedIn

Aerei elettrici, United Airlines rileva quota Heart Aerospace

I velivoli dovrebbero debuttare non più tardi del 2026

Il vettore aereo United Airlines ha deciso di concentrare la propria attenzione non soltanto sugli Stati Uniti, ma anche su un Paese europeo. Si sta parlando della Svezia, la Nazione in cui ha sede una start-up dal nome “romantico”, Heart Aerospace. In poche parole, la compagnia americana ha rilevato una quota di partecipazione azionaria della società scandinava, impegnata da tempo nella realizzazione di ES-19, aereo elettrico che dovrebbe essere sfruttato in futuro per i trasporti regionali (leggi anche la notizia pubblicata da AVIONEWS). L’idea è quella di lanciare questo mezzo entro e non oltre il 2026, di conseguenza il prossimo quinquennio sarà determinante. Non si tratta, però, soltanto dell’acquisizione di una quota percentuale. United intende assicurarsi la consegna di 100 velivoli ES-19, non prima che vengano rispettati tutti i requisiti di sicurezza del caso. 

Ma cos’è esattamente questo aereo elettrico? Può ospitare a bordo 19 passeggeri (come si evince dal nome), mentre l’autonomia in volo è stata assicurata per circa 400 chilometri. Il programma è presto detto; dopo il debutto di questo mezzo, le rotte regionali da coprire saranno più di 100, almeno nel caso dell’aviolinea di Chicago, con quest’ultima città che farà parte dell’elenco di destinazioni insieme a Purdue (nello Stato americano dell’Indiana), Modesto (in California) e San Francisco. Tra l’altro, il capitale di Heart Aerospace beneficia della “presenza” di un imprenditore che non ha bisogno di presentazioni: si sta parlando di Bill Gates, il quale ha creato un fondo di investimento (Breakthrough Energy Ventures) destinato a diventare uno dei soci. 

Sullo stesso argomento leggi anche l’articolo pubblicato da AVIONEWS

Sr - 1237924

AVIONEWS - World Aeronautical Press Agency
Related
Similar