It does not receive public funding
Editor in chief:
CLARA MOSCHINI

Facebook Twitter Youtube Instagram LinkedIn

Stati Uniti prolungano blocco frontiere con Canada e Messico

No ai viaggi non essenziali fino al prossimo 21 agosto

Nelle ultime ore gli Stati Uniti hanno adottato un provvedimento che fa ben capire quanto la fine della pandemia da coronavirus non sia così vicina: la Casa Bianca ha infatti ufficializzato l’ampliamento della chiusura delle frontiere americane con due Paesi confinanti, vale a dire il Messico ed il Canada (leggi anche la notizia pubblicata da AVIONEWS). Le restrizioni ai viaggi di questo tipo esisteva già da tempo per gestire l’emergenza sanitaria ed ora sono state prolungate fino al prossimo 21 agosto. Un altro mese di chiusure delle frontiere terrestri: la limitazione si riferisce ai viaggi non essenziali via aereo, auto o treno per trenta giorni, poi si valuterà la situazione del prossimo mese e l’andamento dei contagi e della campagna vaccinale. L’ufficialità è stata resa nota dal Dhs (Department of Homeland Security), in seguito alle ultime dichiarazioni del governo canadese, secondo cui sarà possibile far entrare cittadini americani completamente vaccinati nel Paese nordamericano a partire dal prossimo 9 agosto, a prescindere dal tipo di viaggio (dunque saranno validi anche quelli non essenziali). In precedenza, invece, la pandemia aveva suggerito un divieto di ingresso per sedici mesi. Il Dhs, intanto, ha assicurato di essere in contatto costante con i dipartimenti del Messico e del Canada per capire quali misure adottare in futuro, sempre all’insegna della sicurezza e della sostenibilità. Proprio il Messico ha cercato di sostenere il settore del trasporto aereo in questi ultimi mesi proponendo la costruzione di un nuovo aeroporto, nello specifico a Tulum, non lontano da Cancun e quindi in una zona strategica dal punto di vista turistico. 

Sullo stesso argomento leggi anche l’articolo pubblicato da AVIONEWS

Sr - 1238107

AVIONEWS - World Aeronautical Press Agency
Related
Similar