It does not receive public funding
Editor in chief:
CLARA MOSCHINI

Facebook Twitter Youtube Instagram LinkedIn

Di Palma (Enac): rete aeroportuale Sicilia orientale hub Mediterraneo

In una visione di crescita sostenibile; incontri di due giorni del presidente

Il presidente dell’Enac, Avvocato dello Stato Pierluigi Di Palma, ha incontrato nelle giornate del 10 e 12 agosto 2021, i vertici di Sac, società di gestione dell’aeroporto di Catania e di Soaco, società di gestione dello scalo di Comiso.

I due incontri istituzionali, programmati per l’elaborazione da parte di Enac del nuovo piano nazionale degli aeroporti, sono risultati utili per confrontarsi sulle iniziative che le società stanno realizzando anche per affrontare e favorire la ripresa del traffico aereo fortemente provato dalla crisi pandemica che ha causato anche ripercussioni sull’economia del territorio.

In particolare si è parlato dell’aeroportualità della Sicilia orientale, della sua economia e del potenziale di sviluppo che, se ben coordinato, anche in una visione intermodale, potrà avere le potenzialità per intercettare un importante traffico, con interessanti ricadute economiche ed occupazionali.

Il presidente Di Palma ha evidenziato: “Vi è la necessità di rafforzare la sinergia tra gli scali di Catania e Comiso, a favore dello sviluppo del territorio con una visione programmatica rivolta al 2050, passando dalla decarbonizzazione entro il 2030. La crescita del sistema aeroportuale della Sicilia orientale deve coniugare il rispetto dell'ambiente sfruttando l'integrazione intermodale ed investendo nella digitalizzazione per una migliore operatività degli scali. Ritengo, inoltre, che l’aeroporto di Catania, facendo rete con lo scalo di Comiso, abbia le potenzialità per diventare l’hub Mediterraneo e guidare la ripresa del comparto aereo e più in generale dell’economia dell’intero Mezzogiorno d’Italia”.

L’amministratore delegato Sac, Nico Torrisi, società aeroportuale che ha, anche, la partecipazione maggioritaria dello scalo di Comiso, nel condividere la visione di crescita sinergica dei due aeroporti siciliani, si è detto convinto che l’ambizioso progetto di sviluppo aeroportuale delineato dal presidente dell’Enac è una sfida che Sac intende raccogliere, certo che i risultati saranno apprezzati ed utili per lo sviluppo economico dell’intera Regione siciliana.

Agli incontri hanno partecipato, oltre al direttore Centrale vigilanza tecnica Enac, Claudio Eminente, per Sac il presidente Sandro Gambuzza e l’amministratore delegato Nico Torrisi, e per Soaco il presidente Giuseppe Mistretta e l’amministratore delegato Rosario Dibennardo, e l’Accountable manager delle società Marco Franchini.

Sull'argomento vedi anche la notizia pubblicata da AVIONEWS.

red - 1238503

AVIONEWS - World Aeronautical Press Agency
Related
Similar