It does not receive public funding
Editor in chief:
CLARA MOSCHINI

Facebook Twitter Youtube Instagram LinkedIn

Libia: aerei droni colpiscono fabbrica di barche per migranti

L'attacco di velivoli non identificati non ha fatto vittime

Due aerei droni non identificati hanno colpito domenica a Sabrata, nella Libia nord-occidentale, una fabbrica illegale che costruiva imbarcazioni utilizzate per il traffico di migranti sul Mar Mediterraneo. Lo riporta la testata giornalistica locale "The Libya Observer", secondo cui "una forte esplosione è stata avvertita in tutta la città", senza provocare vittime. 

"Nessuno ha ancora rivendicato la responsabilità di questo attacco", precisano i media libici. Secondo quanto riportato da fonti locali al sito "Al-Marsad", ripreso da "Ansa", la fabbrica illegale potrebbe essere stata gestita dal trafficante di migranti Ahmed Dabbashi. Si tratta del noto boss degli scafisti, colpito nel 2018 dalle sanzioni Onu, che riuscì per breve tempo ad infiltrarsi come collaboratore del Governo italiano per il blocco dei flussi migratori.

Gic - 1238747

AVIONEWS - World Aeronautical Press Agency
Similar