It does not receive public funding
Editor in chief:
CLARA MOSCHINI

Facebook Twitter Youtube Instagram LinkedIn

Riparte la formazione dell'Esercito italiano a Torino

Sono 113 gli ufficiali iscritti al 201esimo corso "Esempio"

Hanno riaperto a Torino le porte della scuola di applicazione per la formazione universitaria degli ufficiali dell'Esercito italiano. Il corso "Esempio", giunto al 201esimo anno, è il primo ad iniziare l'anno accademico con 113 militari ufficiali iscritti, provenienti dall'Accademia militare di Modena, dove hanno frequentato il biennio di formazione tecnico-professionale. 

"Intraprendete con entusiasmo ed impegno un cammino difficile, ma decisivo per il vostro futuro di cittadini e di Comandanti". È quanto affermato durante l'apertura dell'anno accademico dal comandante dell'istituto, il generale di Divisione Salvatore Cuoci, rivolgendosi ai sottotenenti. 

I giovani resteranno a Torino fino al completamento dei vari corsi di laurea specialistica e di laurea magistrale in Scienze strategiche militari o Ingegneria. L'ampia varietà dell'offerta di formazione universitaria è frutto di una consolidata collaborazione fra l'Esercito italiano e l'istituzione universitaria cittadina. Tra i vari indirizzi ci sono: politico-organizzativo, tecnico ed economico-amministrativo. 

Ogni anno sono circa 1000 gli ufficiali e 100 gli studenti civili iscritti alla scuola di applicazione dell’Esercito. Il polo didattico di eccellenza italiano quest'anno conta 125 ufficiali frequentanti il 200esimo corso "Dovere" per la formazione professionale. Mentre sono 121 gli ufficiali iscritti al 199esimo corso "Osare", che fino al 10 dicembre si formeranno nell'ambito militare tecnico-applicativo. 

Gic - 1238789

AVIONEWS - World Aeronautical Press Agency
Similar