It does not receive public funding
Editor in chief:
CLARA MOSCHINI

Facebook Twitter Youtube Instagram LinkedIn

La Grecia acquista altri sei caccia Rafale da Parigi

L'ordine dell'aviazione militare ellenica sale così da 18 a 24 jet

Il ministro dell'interno francese, Florence Parly, ha annunciato in un tweet l'intenzione da parte della Grecia di acquistare ulteriori sei aerei caccia Rafale costruiti all'ombra della Tour Eiffel. "Ottime notizie", ha scritto sui social, "insieme avanziamo nella costruzione concreta di un'autonomia europea". Si tratta di una conferma alla dichiarazione di sabato scorso fatta dal primo ministro greco, Kyriakos Mitsotakis.

Lo scorso luglio Atene aveva ricevuto il primo velivolo militare. Il contratto con Parigi prevedeva l’acquisizione di 18 jet da combattimento, per un valore di 2,5 miliardi di euro, da consegnare entro settembre 2023. Con questo passo la Grecia aumenta il suo ordine a 24 aeromobili. Atene in questo modo rafforza la sua capacità militare nella disputa con la Turchia su Cipro e sulle risorse energetiche nel Mediterraneo. I nuovi aerei affiancheranno i Mirage 2000-5 e gli F-16 Fightning Falcon attualmente in servizio all'aeronautica militare ellenica.

I Rafale sono prodotti dall'azienda francese Dassault Aviation. Si tratta di un caccia multiruolo di ultima generazione entrato in servizio nel 2000. Monta due motori turbofan Snecma M88-2. Il jet semi-stealth è equipaggiato con 14 slot esterni in grado di trasportare armamenti di una vasta gamma: cannoni, bombe e missili aria-mare e aria-aria, armamenti nucleari. Tra i maggiori acquirenti internazionali vi sono Qatar, Egitto, India.

Gic - 1238938

AVIONEWS - World Aeronautical Press Agency
Related
Similar