It does not receive public funding
Editor in chief:
CLARA MOSCHINI

Facebook Twitter Youtube Instagram LinkedIn

Ita: turismo e concorrenza con vettori aerei low-cost

L'amministratore delegato Lazzerini ne ha parlato alla fiera "Ttg" di Rimini

Al via oggi la 58esima edizione della fiera "Ttg" "Travel Experience" di Rimini. L'apertura dell'evento è avvenuta alla presenza del ministro del Turismo Massimo Garavaglia che in una tavola rotonda si è confrontato con il presidente dell'Agenzia nazionale del turismo (Enit) Giorgio Palmucci, il presidente di Federalberghi Bernabò Bocca e l'amministratore delegato di Italia trasporto aereo, Fabio Lazzerini.

"In queste settimane in cui il nostro sito è introvabile abbiamo venduto qualche centinaia di migliaia di biglietti: veramente eroici quelli che l'hanno comprato. Ma noi abbiamo chiesto aiuto alle agenzie di viaggio, ai tour operator, dove c'è il rapporto business to business che deve essere un rapporto in cui si chiede ma si dà anche. Davvero si guadagna tutti assieme, l'importante è che le regole siano uguali per tutti", ha dichiarato il vertice di Ita. 

Altro tema caldo è stato quello della concorrenza tra Ita e le compagnie a basso costo: "Vendono biglietti a prezzo inferiore delle tasse aeroportuali. Questa è una cosa che cominceremo a chiedere di mettere a posto non appena cominceremo a volare", ha detto Lazzerini. Ed ha aggiunto: "Le low-cost hanno preso mercato, sicuramente sono diverse da quelle a cui siamo abituati, sono molto solide finanziariamente, molto aggressive, sono finanziate anche dai soldi degli italiani nonostante la nomea sia quella che la compagnia di bandiera ha buttato soldi degli italiani, ma le low-cost i soldi non li prendono dagli alberi ma da altre tasche".

Gic - 1239599

AVIONEWS - World Aeronautical Press Agency
Similar