It does not receive public funding
Editor in chief:
CLARA MOSCHINI

Facebook Twitter Youtube Instagram LinkedIn

Stati Uniti: più sicurezza e lunghe file negli scali

Aumentano i controlli in vista delle vacanze: 6,5 milioni in due giorni

I viaggi aerei per le vacanze del giorno del Ringraziamento, che negli Stati Uniti si festeggia il 25 novembre, hanno determinato lunghe file negli aeroporti americani a causa dei controlli di sicurezza. Nonostante questi siano stati intensificati ed i punti ridisegnati i disagi sono stati registrati in vari scali. Si tratta della prima grande sfida per il settore del trasporto aereo oltreoceano da quanto la pandemia è iniziata. 

Nel fine-settimana al Reagan National Airport i passeggeri hanno atteso anche 45 minuti in fila per sottoporsi ai controlli. I funzionari dell'aeroporto e delle compagnie nei giorni scorsi avevano avvertito gli utenti che si sarebbero potuti verificare ritardi. Eppure, non sono state rare le immagini di viaggiatori che di corsa hanno raggiunto i gate per non perdere l'aereo. 

La Transportation Security Administration (Tsa) ha registrato 6,5 milioni di persone transitate all'interno delle porte dei check-in in tutti gli aeroporti statunitensi tra venerdì e domenica. L'agenzia stima che saranno 20 milioni i controlli effettuati fino a domenica 28 novembre.

Sullo stesso argomento vedi la notizia pubblicata da AVIONEWS.

Gic - 1240559

AVIONEWS - World Aeronautical Press Agency
Similar