It does not receive public funding
Editor in chief:
CLARA MOSCHINI

Facebook Twitter Youtube Instagram LinkedIn

Germania: traffico aereo dimezzato nel 2021

Ripresa troppo debole: operatività vettori aerei come nel 1990

Nel 2021 il traffico aereo in Germania si è ripreso ad un ritmo molto lento a causa del perdurare della crisi pandemica, aggravata nell'ultima parte dell'anno anche dalla comparsa della nuova variante Omicron. L'autorità per l'aviazione civile Deutsche Flugsicherung (Dfs) ha contato 1,67 milioni di voli passeggeri e merci. Il dato segna un +14% sul 2020 (l'anno peggiore da quando si raccolgono le statistiche) e rappresenta la metà del volume registrato nell'anno precedente la diffusione della crisi sanitaria nel 2019. 

Secondo il monitoraggio i 15 aeroporti internazionali presenti in Germania hanno contato circa 962.000 tra decolli ed atterraggi lo scorso anno (-55% sul 2019), mentre gli scali specializzati in movimentazione merci, come Colonia-Bonn e Lipsia-Halle, hanno fatto registrare un forte recupero, pur non raggiungendo i livelli precedenti la crisi di covid-19. L'ultima volta che si è verificato un volume di traffico altrettanto basso è stato all'inizio degli anni '90. 

L'aeroporto di Francoforte resta lo scalo tedesco più trafficato con 260.000 voli, un volume che rappresenta circa la metà di quanto totalizzato nel 2019; seguono gli scali di Monaco e Berlino, la cui operatività ammonta a circa un terzo rispetto a due anni fa.

Gic - 1241516

AVIONEWS - World Aeronautical Press Agency
Similar