It does not receive public funding
Editor in chief:
CLARA MOSCHINI

Facebook Twitter Youtube Instagram LinkedIn

Start-up di droni visita stabilimento Grottaglie

A Taranto potrebbe arrivare la produzione dell'Uav ad energia solare

Una delegazione della start-up ispano-americana Skydweller Aero, specializza nello sviluppo di droni, ha visitato lo stabilimento tarantino di Grottaglie su cui starebbero puntando per realizzare un nuovo progetto che prevede la costruzione di aeromobili senza pilota alimentati ad energia solare. Si tratta del secondo sopralluogo compiuto nel giro di tre mesi da parte dei manager, impegnati nello sviluppo di un velivolo con autonomia di volo quasi illimitata.

Il drone, secondo le intenzioni degli sviluppatori, potrebbe essere impiegato in molteplici missioni: sorveglianza terrestre e marittima, monitoraggio ambientale, servizi di geo-informazione, telecomunicazioni, navigazione di precisione, supporto ad operazioni di emergenza. 

L'aeromobile, basato sul modello del Solar Impulse 2, è dotato di una apertura alare pari a 72 metri coperte da circa 270 metri quadrati di celle fotovoltaiche. Potrà viaggiare ad una velocità di crociera di 25-50 nodi e ad una quota massima di 45.000 piedi. Le attività di prototipazione potrebbero essere avviate entro l'anno, diversificando l'attività produttiva del sito tarantino con questo nuovo drone sviluppato da Skydweller Aero in cui l'italiana Leonardo ha una partecipazione azionaria.

Gic - 1241538

AVIONEWS - World Aeronautical Press Agency
Similar