It does not receive public funding
Editor in chief:
CLARA MOSCHINI

Facebook Twitter Youtube Instagram LinkedIn

Stati Uniti: nel 2021 record di passeggeri molesti

Faa potrebbe introdurre una lista nera che vieta l'ingresso a bordo

Il 2021 è stato un anno da dimenticare per i dipendenti degli aeroporti e delle compagnie aree a causa dell'enorme numero di episodi che hanno visto protagonisti i passeggeri indisciplinati. Secondo le statistiche della Federal Aviation Administration (Faa) statunitense sono state 5.981 le segnalazioni di comportamenti molesti, di cui il 71,7% per il mancato uso di mascherine facciali. Per il resto si tratta di aggressioni verbali e fisiche.

Tra queste segnalazioni l'autorità per l'aviazione statunitense ha avviato 1.081 indagini sul comportamento indisciplinato dei passeggeri, comunicato da compagnie aeree e operatori aeroportuali. Un numero decisamente alto. Basta prendere in considerazione il dato registrato nel decennio precedente (2011-2020) in cui la media era di 142 procedure all'anno, con un picco nel 2004 di 310 indagini. 

Per questo motivo l'agenzia governativa statunitense starebbe valutando sanzioni più severe per i passeggeri indisciplinati: oltre a una multa, anche l'esclusione dal diritto di imbarco prioritario e l'inserimento in una no-fly list federale. 

Sullo stesso argomenti vedi la notizia pubblicata da AVIONEWS.

Gic - 1241574

AVIONEWS - World Aeronautical Press Agency
Similar