It does not receive public funding
Editor in chief:
CLARA MOSCHINI

Facebook Twitter Youtube Instagram LinkedIn

Conflitto ucraino: hackerati presunti piani russi

Il collettivo Anonymous ha pubblicato alcuni disegni preparatori dell’invasione

Nei giorni scorsi il collettivo internazionale di hacker di Anonymous aveva dichiarato guerra alla Russia ed al suo presidente Vladimir Putin a causa dell'invasione armata in Ucraina. Sono migliaia ad oggi gli attacchi informatici che hanno colpito i siti internet russi di istituzioni, agenzie governative, testate giornalistiche, portali commerciali ed aziendali. Il gruppo di hacker ora ha fatto un passo in più.

Anonymous ha diffuso pubblicamente sui propri canali social network i presunti piani di invasione da parte di Mosca in Ucraina. Stando a quanto riportato dagli hacker, l’attacco sarebbe stato approvato il 18 gennaio 2022 e prevedeva una guerra lampo dal 20 febbraio al 6 marzo. 

Gli attivisti hanno messo a disposizione di tutti anche mappe geografiche e dossier strategici scritti in lingua cirillica ed appartenenti alla flotta del Mar Nero della marina militare russa. Al momento non è stato possibile verificare l'autenticità dei documenti pubblicati, pertanto l’attendibilità della fonte resta difficilmente riscontrabile. 

Sullo stesso argomento vedi anche la notizia pubblicata da AVIONEWS.

Gic - 1242726

AVIONEWS - World Aeronautical Press Agency
Similar