It does not receive public funding
Editor in chief:
CLARA MOSCHINI

Facebook Twitter Youtube Instagram LinkedIn

Guerra ucraina: accuse a Mosca sui corridoi umanitari

Zelensky: "Attacchi con carri armati dove sarebbero dovuti passare i profughi"

Ucraina ha denunciato il comportamento dell'esercito russo che secondo Kiev sta ostacolando l'evacuazione dei civili attraverso i corridoi umanitari dalle città assediate di Mariupol e Volnovakha. L'esecutivo gialloblu ha fatto sapere che negli ultimi due giorni quasi 100 mila persone sono riuscite ad abbandonare i nuclei urbani sotto attacco dalle forze russe. 

"Le truppe russe non hanno smesso di sparare. Nonostante tutto, ho deciso di inviare un convoglio di veicoli a Mariupol, con cibo, acqua, medicine, ma gli occupanti hanno lanciato un attacco con carri armati esattamente dove sarebbe dovuto passare questo corridoio. Sono molto preoccupato" per l'azione russa, "se farete qualcosa di simile contro di noi, riceverete le più severe sanzioni", riferisce il presidente ucraino Volodymyr Zelensky, che in un video pubblicato nelle scorse ore esprime timore per un possibile attacco chimico da parte di Mosca. 

Intanto, le Nazioni Unite stimano che 1,9 milioni di ucraini sono stati costretti a lasciare le proprie case. Secondo l'organizzazione intergovernativa gli sfollati interni sono quasi 2 milioni e più di 2,3 milioni quelli fuggiti nei Paesi vicini.

Sullo stesso argomento vedi anche la notizia pubblicata da AVIONEWS.

Gic - 1242898

AVIONEWS - World Aeronautical Press Agency
Similar