It does not receive public funding
Editor in chief:
CLARA MOSCHINI

Facebook Twitter Youtube Instagram LinkedIn

Boeing rivenderà aerei B-737 Max destinati alla Cina

Oltre cento velivoli ancora bloccati da autorità dopo disastri mortali

Il Gruppo dell'aviazione statunitense Boeing ha reso noto che cercherà di rivendere ad altre compagnie aeree i 100 velivoli B-737 Max inizialmente destinati ai vettori cinesi. Si tratta di una decisione dettata dalla necessità di sbloccare lo stallo della compravendita dopo che le autorità della Cina non hanno ancora ridato l'autorizzazione al volo di questo modello di velivoli.

Gli aerei B-737 Max erano stati bloccati in tutto il mondo dopo i due incidenti mortali: il volo Lion Air 610 che il 29 ottobre 2018 si schiantò nel mar di Giava provocando 189 vittime, e quello di Ethiopian Airlines 302 che il 10 marzo 2019 precipitò al suolo uccidendo 157 persone. La Cina è l'ultimo grande mercato che ancora non ha permesso alle compagnie di riprendere l'utilizzo di quegli aerei. 

Il costruttore americano non ha fatto sapere quanti potrebbero essere rivenduti a nuovi acquirenti. A giugno 2022 Boeing aveva in portafoglio 290 Max non ancora consegnati, di cui circa la metà destinati alla Cina. L'industria ha fatto sapere che, benché la Cina sia un mercato importante, non potrà aspettare a lungo.

Gic - 1246903

AVIONEWS - World Aeronautical Press Agency
Similar