It does not receive public funding
Editor in chief:
CLARA MOSCHINI

Facebook Twitter Youtube Instagram

Senza mascherina in aereo, cancellati voli Regno Unito-Zante

Sette passeggeri sono risultati positivi dopo il ritorno a Cardiff

La pazienza non è mai infinita, soprattutto quando si tratta di trasporto aereo e del rispetto delle regole anti-covid. Il discusso volo di fine agosto della compagnia Tui, vettore legato all’omonimo operatore turistico ha avuto una conseguenza inevitabile: i 7 passeggeri risultati positivi al coronavirus (leggi anche la notizia pubblicata da AVIONEWS) dopo non aver indossato la mascherina a bordo non potevano passare inosservati ed in queste ore si è deciso di bloccare i collegamenti aerei tra la Gran Bretagna e l’aeroporto da cui provenivano le persone contagiate. Si tratta dell’isola greca di Zante che quindi sarà irraggiungibile a tempo indeterminato dagli scali del Regno Unito. 

Sul velivolo oggetto di una furiosa polemica erano presenti 200 passeggeri che il 25 agosto scorso hanno scoperto la positività del tampone, subito dopo essere tornati a Cardiff. Nonostante le rassicurazioni di Tui, le ricostruzioni del viaggio hanno messo in mostra l’assenza delle mascherine: gli altri passeggeri sono stati costretti a rispettare la quarantena precauzionale, oltre ovviamente al tampone. Per l’occasione è stato addirittura coniato un nuovo termine per descrivere il comportamento di chi non ha rispettato le regole sanitarie, “covidioti”, un gioco di parole che rende bene l’idea della frustrazione e della rabbia suscitata dalla vicenda.

sr - 1231546

AVIONEWS - World Aeronautical Press Agency
Related
Similar