It does not receive public funding
Editor in chief:
CLARA MOSCHINI

Facebook Twitter Youtube Instagram

Difesa. Vertice Turchia-Nato per evitare nuove tensioni

Atene ed Ankara sempre più ai ferri corti

Un incontro fondamentale per interrompere l’aumento spropositato delle tensioni tra Ankara ed Atene. Grecia e Turchia sono ai ferri corti, ma ci si aspetta tanto dall’incontro di oggi, lunedì 7 settembre 2020, tra Hulusu Akar, ministro turco della difesa, ed il generale Stuart Peach, presidente del comitato militare della Nato. L’appuntamento è in programma proprio nella capitale turca e si cercheranno di approfondire le ultime vicende che hanno portato alla pericolosa escalation. Per citare solo un esempio, come approfondito anche da AVIONEWS, all’inizio del mese di agosto gli F-16 turchi sono stati accusati di aver violato lo spazio aereo greco per ben 33 volte in una sola giornata. 

Le operazioni marittime del Paese, poi, hanno indispettito ulteriormente Atene, al punto che erano stati auspicati da più parti dei colloqui per scongiurare nuovi incidenti ed incomprensioni. Le dispute si riferiscono alla sovranità nel Mediterraneo orientale, anche se i rapporti non idilliaci fra le due Nazioni sono conosciuti da tempo. Le trattative di oggi avranno come obiettivo quello di non inasprire la situazione, divenuta caldissima sempre ad agosto in seguito alla collisione tra fregate in mare al largo di Rodi e al conseguente scambio di accuse.

Sr - 1231627

AVIONEWS - World Aeronautical Press Agency
Related
Similar