It does not receive public funding
Editor in chief:
CLARA MOSCHINI

Facebook Twitter Youtube Instagram

Air Europa, stipendi a rischio il 30 settembre

Il vettore aereo sta attendendo aiuti economici consistenti

Un nuovo allarme, l’ennesimo. Come se non bastasse l’attuale situazione complicata del vettore aereo spagnolo Air Europa, si sta aggiungendo un problema dopo l’altro. Nei giorni scorsi, i media locali hanno diffuso la notizia secondo cui ci potrebbe essere un salvataggio da parte del governo di Madrid con un prestito da 500 milioni di Euro (leggi anche l’articolo pubblicato da AVIONEWS). Ad essere a rischio, ora, è il pagamento delle buste paga di settembre. I quotidiani iberici hanno approfondito la vicenda nel corso della mattinata odierna, lunedì 14 settembre 2020, analizzando i dati di fatto. 

L'aviolinea sta premendo per ricevere i già citati aiuti, ma poi ad ottobre potrebbero anche terminare i soldi per garantire gli stipendi del personale. I problemi di Air Europa sono cominciati lo scorso mese di marzo, in concomitanza con la pandemia da coronavirus; poi da quel momento i conti non si sono più ripresi. Tra l’altro la compagnia deve affrontare un costo compreso tra i 25 ed i 30 milioni di Euro per il noleggio di un solo velivolo. L’allarme si è ingigantito in queste ore in seguito alle dichiarazioni di Sepi (Sociedad Estatal de Participaciones Industriales), secondo cui la situazione finanziaria potrebbe essere addirittura peggiore di quanto non mostrino i conti.

Sr - 1231817

AVIONEWS - World Aeronautical Press Agency
Related
Similar