It does not receive public funding
Editor in chief:
CLARA MOSCHINI

Facebook Twitter Youtube Instagram

Tofalo ad Istrana visita 51esimo Stormo AMI

Iniziata con l'alzabandiera insieme al personale militare e civile

Questa mattina ad Istrana (Treviso), il sottosegretario di Stato alla Difesa Angelo Tofalo, accompagnato dal generale di Divisione Aerea Francesco Vestito, si è recato al 51esimo Stormo, uno dei Reparti di volo dipendenti dal Comando Squadra Aerea di Roma per il tramite del Comando forze da combattimento di Milano. La visita è iniziata con l’alzabandiera insieme al personale militare e civile.

“Istrana è una delle principali basi aeree dell'Aeronautica militare, tra quelle a cui è deputato -tra l'altro- il delicato compito della difesa aerea nazionale. Una presenza importante perfettamente integrata con il territorio trevigiano. È forte il legame con la comunità locale. Lo Stormo, infatti, con i suoi circa 1000 dipendenti, rappresenta un importante indotto anche in termini economici”, ha dichiarato il sottosegretario di Stato alla Difesa.

I principali compiti assegnati a questa unità dell’Aeronautica militare, che impiega due diverse linee di volo aereo-tattiche, aerei AMX ed Eurofighter, vanno dalle operazioni combinate a supporto delle forze di superficie a quelle di ricognizione e difesa aerea. Nei casi di emergenza e calamità il Reparto è anche intervenuto a favore di altri dicasteri, non ultimo per la pandemia Covid-19.

Nel corso della visita, il comandante del 51esimo Stormo, il colonnello Nadir Ruzzon, ha mostrato al sottosegretario la struttura, le attività e l’organizzazione dell’unità, impegnata quotidianamente per la sicurezza nazionale e il mantenimento della pace nei principali contesti internazionali.

“In strutture così strategiche per la difesa del Paese, serve grande dinamismo e determinazione”, sono state le parole di Tofalo. “Oggi ho avuto modo di conoscere dei grandi professionisti che, oltre ad essere motivati dai valori che accomunano tutti gli uomini e le donne con le stellette, esprimono grandi capacità e passione per il proprio lavoro. Dai piloti al personale di terra, ciascuno è ingranaggio di una macchina efficiente e solida che sono orgoglioso di rappresentare. Sono loro le sentinelle dei nostri cieli. Da qui infatti, soprattutto in piena emergenza Covid-19, decollano i velivoli con procedura di decollo immediato, in gergo tecnico 'scramble'".

“Trascorrere una giornata insieme al personale militare e civile della Difesa è il modo migliore per ricordare il mio primo anno da sottosegretario del Governo Conte II. Questi mesi sono segnati in modo indelebile dall’emergenza legata alla pandemia del coronavirus. Ci siamo trovati a dover affrontare e gestire molte difficoltà, è stato uno dei momenti più complessi e difficili del nostro tempo”, ha evidenziato Tofalo proprio nel giorno di insediamento.

“Le parole non riescono a descrivere a pieno le emozioni che abbiamo vissuto, la sofferenza con la quale ci siamo dovuti confrontare, gli sforzi che ogni assetto del Paese ha messo in atto per difendere le Istituzioni e cittadini. Sono molte le immagini che hanno segnato quest'anno appena trascorso: le salme che da Bergamo si dirigono verso l’Emilia sui camion dell’Esercito per essere cremate, il presidente Mattarella da solo all’Altare della Patria che depone la corona sulla tomba del Milite ignoto, la fatica dei medici, degli infermieri, delle Forze armate, di Polizia, di tutti gli operatori che hanno lottato fino allo stremo, sostenendo turni massacranti. Il dolore delle famiglie che hanno perso i propri cari. L’Italia ha saputo reagire a questo difficile momento e continuerà a farlo per superare ogni altra sfida che ci aspetterà”, ha affermato. “È passato un anno da quando ho giurato fedeltà alla Repubblica per la seconda volta. Continuerò a lavorare con impegno per la difesa e la sicurezza dei cittadini e delle Istituzioni. Il mio ringraziamento più sincero va al presidente della Repubblica ed al presidente del Consiglio che, in momenti difficili e complessi per tutti, hanno saputo guidare il Paese in modo esemplare”.

Sull'argomento vedi anche le notizie pubblicate da AVIONEWS 1 e 2.

red - 1231898

AVIONEWS - World Aeronautical Press Agency
Related
Similar