It does not receive public funding
Editor in chief:
CLARA MOSCHINI

Facebook Twitter Youtube Instagram LinkedIn

Air France: possibili nuovi aiuti per 4-5 miliardi

Il vettore aereo non ha ancora smentito

Liberté, Égalité, liquidité: la tentazione di ritoccare lo storico e celebre motto francese è fortissima dopo aver appreso delle ultime vicende economiche del vettore aereo Air France (leggi anche l’articolo pubblicato da AVIONEWS). I media transalpini hanno rivelato in queste ultime ore come Parigi sia pronta ad iniettare nuova liquidità nelle casse della compagnia, per la precisione 4 o 5 miliardi di Euro. Non è il primo aiuto finanziario di questo tipo (vedi AVIONEWS), un sostegno che si è reso urgente e necessario alla luce della crisi innescata dalla pandemia da coronavirus. Una parte sostanziosa di questa somma verrebbe caratterizzata da prestiti e da altre partecipazioni che aumenterebbero quindi le quote statali. 

Per ora Air France non ha negato in alcun modo l’indiscrezione televisiva e si possono immaginare scenari ben precisi per quel che riguarda i prossimi mesi. Poco prima che si parlasse dei nuovi aiuti, comunque, l’amministratore delegato del Gruppo Air France-Klm Ben Smith aveva sottolineato come fossero al vaglio diverse opzioni per il rafforzamento delle risorse interne. Di conseguenza sono in corso valutazioni approfondite delle varie possibilità che coinvolgono gli azionisti di riferimento, in primis i due governi del Gruppo stesso, quello francese e quello olandese. In pratica, ogni ipotesi potrebbe diventare qualcosa di concreto e dunque non può essere esclusa a priori. 

Sull’argomento leggi anche la notizia che è stata pubblicata da AVIONEWS.

Sr - 1233764

AVIONEWS - World Aeronautical Press Agency
Related
Similar