It does not receive public funding
Editor in chief:
CLARA MOSCHINI

Facebook Twitter Youtube Instagram LinkedIn

Istat: "In Italia 500 mila dipendenti in divisa"

Il censimento sui settori difesa e sicurezza

Quasi mezzo milione di persone: è questo il dato emerso dalle ultime rilevazioni Istat (Istituto nazionale di statistica) per quel che riguarda il settore della difesa e non solo in Italia. L’organismo ha diffuso i dati relativi al personale in divisa nel nostro territorio, per la precisione quelli che appartenevano alle Forze armate nel corso del 2017. Tre anni fa, i lavoratori dipendenti del comparto erano esattamente 476.566, con una netta preponderanza per la sicurezza (oltre 300 mila per la precisione). Per il resto, si tratta di 165 mila lavoratori attivi nell’ambito della difesa e poco meno di 11 mila per le capitanerie di porto. Istat ha completato il censimento permanente, aggiungendo altri dettagli interessanti per questo settore. Ad esempio, 444 mila dipendenti del comparto risultano assunti a tempo indeterminato, dunque gran parte del totale (oltre il 93%), mentre il 6,9% ha un contratto a tempo determinato. 

Se poi si guarda al biennio di riferimento (2015-2017), il personale dipendente è sceso di quasi tre punti percentuali che equivalgono a 14 mila persone in meno. Un’altra informazione che merita di essere approfondita è quella del personale femminile: la quota del 2017 ammonta al 7,6%, in leggero aumento rispetto a quanto era stato registrato nel corso del 2015 (7% nello specifico). Infine, per la difesa le regioni più rappresentate sono state il Lazio (43 mila dipendenti) e la Puglia (23 mila), mentre per la sicurezza risultano essere al primo posto la Campania (27 mila) e la Sicilia (28 mila).

Sull'argomento leggi anche la notizia che è stata pubblicata da AVIONEWS

Sr - 1233776

AVIONEWS - World Aeronautical Press Agency
Related
Similar