It does not receive public funding
Editor in chief:
CLARA MOSCHINI

Facebook Twitter Youtube Instagram LinkedIn

Fondo solidarietà trasporto aereo rischia di non essere rifinanziato

L'allarme lanciato dai sindacati

Filt Cgil, Filt Cisl, Uiltrasporti e Ugl TA hanno commentato in queste ore le ultime indiscrezioni che riguardano il rifinanziamento del Ftsa, il Fondo di solidarietà del trasporto aereo. In pratica, come sottolineato dalle sigle sindacali, sarebbe emersa l’intenzione politica di non procedere con questo nuovo finanziamento, nonostante si tratti di uno strumento che dà sostegno e sussistenza a 40 mila dipendenti del comparto che in questo momento sono in grave difficoltà a causa della crisi innescata dalla pandemia da coronavirus. Piloti, assistenti di volo, lavoratori di terra e le varie società che si occupano della gestione aeroportuale beneficiano delle prestazioni del Ftsa seguendo regole identiche per tutti. Queste persone e dunque anche le loro famiglie rischiano seriamente di non avere il giusto sostentamento economico in un periodo storico tanto complesso, visto che sia il posto di lavoro che il reddito sono a rischio. 

Secondo i sindacati, il fondo che potrebbe non essere rifinanziato ha evitato per ora quella che sarebbe stata una vera e propria “tragedia sociale”. L’auspicio è quindi quello di ripensare una decisione che sarebbe controversa e controproducente, nella speranza che non si sottovalutino in alcun modo il ruolo e le finalità che questo strumento riesce a perseguire. Lo scenario che Filt Cgil, Filt Cisl, Uiltrasporti e Ugl TA vorrebbero è presto detto: il Ftsa deve essere dotato in tempi rapidi delle giuste risorse finanziarie, in modo che un settore così penalizzato dall’emergenza sanitaria come quello del trasporto aero si possa riprendere. I sindacati hanno infine promesso di ricorrere a ogni azione possibile per venire incontro alle necessità di 40 mila famiglie italiane, una questione che non può essere messa in discussione per nessun motivo al mondo. Il Fondo di solidarietà per il settore del trasporto aereo e del sistema aeroportuale è stato istituito con il decreto interministeriale numero 95269 del 7 aprile 2016 ed ha lo scopo di attuare interventi nei confronti dei lavoratori delle imprese del trasporto aereo e di gestione aeroportuale e società da queste derivate, nonché imprese del sistema aeroportuale.

Sr - 1233848

AVIONEWS - World Aeronautical Press Agency
Related
Similar