It does not receive public funding
Editor in chief:
CLARA MOSCHINI

Facebook Twitter Youtube Instagram LinkedIn

14 dicembre 1955: 65 anni fa l'Italia aderiva all'Onu

Il percorso fu lungo e travagliato

Una lunga e proficua collaborazione che dura ancora oggi, anche se iniziata in “ritardo”. Il 14 dicembre del 1955, esattamente 65 anni fa, l’Italia aderiva ufficialmente alla Carta delle Nazioni Unite, diventando a tutti gli effetti membro dell’Onu. La giornata fu storica: il presidente della Repubblica era Giovanni Gronchi, mentre il Governo era guidato da Antonio Segni, entrambi soddisfatti per quanto raggiunto in termini di risultati nonostante il percorso a dir poco travagliato. In effetti, le Nazioni Unite si erano costituite dieci anni prima di questa data, come si spiega allora la lunga attesa di Roma che è oggi parte integrante dell’alleanza? Il nostro Paese era presente all’interno della Società delle Nazioni che si era costituita subito dopo la fine della prima guerra mondiale e fin dal 1947 presentò domanda di ammissione all’Onu. 

La richiesta venne respinta in più di una occasione, anche se il parere della Corte internazionale di giustizia era favorevole. Il fatto che l’Italia ospitasse la Fao, agenzia specializzata dell’organizzazione, non aiutò ugualmente a far accogliere la richiesta. Stati Uniti ed Unione Sovietica posero più volte il veto: Mosca voleva che tra le forze dei due blocchi ci fosse un certo equilibrio numerico, mentre Washington richiedeva un’analisi accuratissima di ogni domanda. Alla fine prevalse il buon senso del Canada, intenzionata a dare la precedenza al carattere universale ed universalistico delle Nazioni Unite. Grazie al progetto promosso dal Paese nord-americano, si arrivò all’ok del 1955, nella stessa giornata in cui furono accolti altri 15 Stati. Si trattò della realizzazione concreta di uno dei più importanti principi della nostra Costituzione, quello dell’articolo 11 (“L’Italia ripudia la guerra come strumento di offesa alla libertà degli altri popoli e come mezzo di risoluzione delle controversie internazionali”). 

Sr - 1233859

AVIONEWS - World Aeronautical Press Agency
Similar