It does not receive public funding
Editor in chief:
CLARA MOSCHINI

Facebook Twitter Youtube Instagram LinkedIn

Aeroporti, ipotesi 500 milioni in Legge Bilancio

Il rischio è quello di una "catastrofe occupazionale"

Nel corso della giornata odierna, lunedì 14 dicembre 2020, sta circolando una ipotesi più che incoraggiante per quel che riguarda il trasporto aereo italiano. Si parla con insistenza, infatti, del possibile stanziamento di mezzo miliardo di Euro nella Legge di Bilancio in favore del settore aeroportuale. I sindacati di categoria avevano lanciato l’allarme nelle ultime ore, sottolineando i rischi che correrebbero moltissime famiglie italiane in caso di mancato rifinanziamento del Fondo di solidarietà (leggi anche l’articolo pubblicato da AVIONEWS). Secondo Raffaella Paita (Italia dei valori), presidente della commissione Trasporti della Camera, se l’ipotesi relativa a questi 500 milioni dovesse diventare realtà si compirebbe un passo necessario per il comparto. 

Allo stesso tempo, però, Paita ha ricordato come la misura non sia ancora sufficiente per dormire sonni tranquilli. L’iniezione di liquidità viene considerata dall’onorevole una prima risposta ai problemi degli scali del nostro Paese, alle prese con bilanci in perdita ed un crollo impressionante dei flussi di passeggeri (vedi AVIONEWS). I 500 milioni vengono dunque considerati un inizio per scongiurare il rischio di una crisi profonda, per non parlare della chiusura che non è esclusa al 100%. Paita ha auspicato la proroga della cassa integrazione per i dipendenti del settore di dodici mesi, altrimenti si aprirebbero le porte ad una “catastrofe occupazionale”. 

Sull'argomento leggi anche la notizia che è stata pubblicata da AVIONEWS

Sr - 1233866

AVIONEWS - World Aeronautical Press Agency
Related
Similar