It does not receive public funding
Editor in chief:
CLARA MOSCHINI

Facebook Twitter Youtube Instagram LinkedIn

Cina: nuovi motori per rendere più efficienti razzi spaziali

Pechino sta lavorando da tempo ad una linea ad hoc

Non c’è giorno in cui la Cina non sottolinei i propri progressi in campo aerospaziale (leggi anche l’articolo che è stato pubblicato da AVIONEWS). Nelle ultime ore, i media dell’ex-impero celeste hanno riferito dell’ultimo progetto che Pechino sta concretizzando, vale a dire una nuova linea di motori a razzo da utilizzare per le future missioni in orbita. China Aerospace Science & Technology Corporation (Casc) ha fornito altri dettagli in merito. In effetti, la Nazione asiatica sta lavorando da tempo a tecnologie innovative per quel che riguarda un motore a ciclo di combustione che possa avere una spinta adeguata grazie all’alimentazione tramite idrogeno ed ossigeno. I razzi vettori diventeranno ancora più efficienti proprio in seguito all’introduzione di queste novità, trasportando carichi di peso maggiore. 

Si parla da tempo di circa 140 tonnellate come peso massimo da raggiungere in queste situazioni; inoltre, i missili di cui si sta parlando dovranno favorire l’esplorazione della Luna (vedi AVIONEWS) e dello spazio più profondo in generale. I successi conseguiti soprattutto in relazione al nostro satellite sono ormai sotto gli occhi di tutti. Proprio negli ultimi tempi Casc ha portato a termine un esperimento per saggiare l’affidabilità di un motore ossidrico a spinta elevata, pensato appositamente per il razzo Long March-5B. Il lancio in questione è previsto non oltre la prossima primavera. 

Sullo stesso argomento leggi anche la notizia pubblicata da AVIONEWS.

Sr - 1234240

AVIONEWS - World Aeronautical Press Agency
Related
Similar