It does not receive public funding
Editor in chief:
CLARA MOSCHINI

Facebook Twitter Youtube Instagram LinkedIn

Agenzia dogane: traffico illegale medicinali e cosmetici all'aeroporto di Bologna

Per oltre cento chili di diversi prodotti

Prosegue presso lo scalo aeroportuale “Guglielmo Marconi” l’attività di Adm (Agenzia dogane e monopoli) e dei militari del Comando provinciale della Guardia di Finanza (GdF), volta al contrasto dell’illegale introduzione sul territorio dello Stato di farmaci e cosmetici non sicuri. 

Nell’ambito dei controlli effettuati sui passeggeri dei voli provenienti dall’Africa sono stati rinvenuti nella disponibilità di un cittadino nigeriano, oltre 100 chili tra antibiotici, antinfiammatori, cortisonici e creme cosmetiche, sprovvisti di idonea certificazione medico sanitaria e delle prescritte autorizzazioni ministeriali.

L’introduzione di farmaci sul territorio nazionale senza le prescritte autorizzazioni dell’Aifa (Agenzia italiana del farmaco) è vietata e tutti i prodotti rinvenuti sono stati pertanto sottoposti a sequestro ed il responsabile denunciato alla locale Procura della Repubblica per le violazione al DLgs 204/2015 e al DLgs 219/2006.

Il risultato si inserisce nel quadro delle attività di controllo svolte quotidianamente dai funzionari ADM e dai finanzieri all’interno degli spazi doganali, volte alla prevenzione e alla tutela della salute pubblica messa a serio rischio da prodotti illegali e meno costosi, ma spesso pericolosi o nocivi.

red - 1234298

AVIONEWS - World Aeronautical Press Agency
Similar