It does not receive public funding
Editor in chief:
CLARA MOSCHINI

Facebook Twitter Youtube Instagram LinkedIn

Covid. Gli innovativi robot cinesi capaci di effettuare tamponi

Si minimizza il rischio di contagi del virus

I test medici per rilevare la presenza del covid-19 hanno aguzzato l’ingegno degli scienziati cinesi, per la precisione quelli della città di Shenyang, nella provincia nord-orientale del Liaoning. Proprio qui sono stati impiegati dei robot per effettuare i tamponi faringei ed accertare positività e negatività al virus, come riportato dai media locali. Gli automi sono stati ribattezzati “Lingcai” e sono diventati necessari come non mai dopo l’aumento dei casi in questa zona dell’ex-impero celeste. Come spiegato dagli addetti sanitari, questa novità tecnologica è in grado di effettuare i tamponi in maniera molto rapida ed in un ambiente che è isolato al 100%. Di conseguenza, i pazienti e gli operatori medici non hanno alcun rischio di contrarre o trasmettere il covid. 

La procedura funziona sempre allo stesso modo; il robot preleva il tampone dopo che si è provveduto a scannerizzare il documento di identità del cittadino, poi l’operatore medico aziona il braccio dell’automa per identificare il punto esatto della gola in cui effettuare il test. Lingcai completa l’operazione sistemando il tampone in un flacone ed avvitando il coperchio. Un laboratorio di analisi viene coinvolto per esaminare il tutto. Tra i vantaggi si possono ricordare anche la raccolta di più campioni e l’elaborazione automatica per oltre 5 persone. Questo progetto tecnologico sta ora attendendo il brevetto ufficiale, nonostante abbia già convinto gran parte dell’opinione pubblica. 

Sullo stesso argomento leggi anche la notizia che è stata pubblicata da AVIONEWS.

Sr - 1234316

AVIONEWS - World Aeronautical Press Agency
Related
Similar