It does not receive public funding
Editor in chief:
CLARA MOSCHINI

Facebook Twitter Youtube Instagram LinkedIn

Militari indiani in Russia per testare missili S-400

Sta per iniziare l'addestramento col sistema di difesa aerea

Nel corso dei prossimi giorni un contingente di militari indiani partirà alla volta della Russia per un addestramento che avrà come protagonisti assoluti i sistemi di difesa aerea S-400 (leggi anche l’articolo pubblicato da AVIONEWS). Questi missili stanno facendo discutere da parecchio tempo, in particolare non hanno mai convinto gli Stati Uniti a causa della vendita ad un Paese come la Turchia. Come riferito dai media russi, Mosca potrebbe fornire il primo lotto di razzi a Nuova Delhi entro la fine del 2021, intanto l’esercito asiatico potrà capire meglio di cosa si tratta. Il programma S-400 viene considerato parte integrante della cooperazione militare tra India e Russia. Un precedente importante, infatti, è quello del 2018 quando Nuova Delhi acquistò cinque unità di sistemi missilistici S-400 per un importo complessivo pari a 5 miliardi di dollari. La prima tranche per il pagamento di questi missili è avvenuto nel 2019 (circa 800 milioni) e si dovrà ora procedere con il resto della somma. Questo sistema viene considerato il più avanzato di tutta la Russia in assoluto per quel che riguarda il lungo raggio. Nel Paese arriveranno circa 100 militari indiani, anche se c’è chi si sta concentrando sulle possibili sanzioni che Washington potrebbe infliggere per via di questi rapporti così stretti e considerati una minaccia alla sicurezza. 

Sullo stesso argomento leggi anche la notizia pubblicata da AVIONEWS.

Sr - 1234355

AVIONEWS - World Aeronautical Press Agency
Related
Similar