It does not receive public funding
Editor in chief:
CLARA MOSCHINI

Facebook Twitter Youtube Instagram LinkedIn

Vettori aerei. Wizz Air guarda al 2021 come anno di transizione

L'ad Varadi vede con maggiore fiducia al 2022

Transizione: è questa la parola d’ordine che ha scelto il vettore aereo Wizz Air per il 2021 appena cominciato. Joszef Varadi, amministratore delegato della compagnia, ha rilasciato un’intervista nelle ultime ore, parlando dei prossimi mesi come quelli della transizione appunto dopo un 2020 inevitabilmente turbolento a causa della pandemia da coronavirus che stiamo tutti affrontando (leggi anche l’articolo pubblicato da AVIONEWS). Per cominciare a respirare a polmoni più distesi, invece si dovrà attendere il prossimo mese di dicembre, segno che serve ancora tantissima pazienza. L’ad di Wizz Air ha ricordato inoltre come il trasporto aereo sia attualmente la scelta più sostenibile che ci possa essere dal punto di vista ambientale. Per il manager, i velivoli garantiscono le minori emissioni di anidride carbonica per passeggero per ogni chilometro nel vecchio continente. L’obiettivo è ora quello di contribuire allo sviluppo del settore turistico in Italia, nonostante in questo periodo storico sia possibile soltanto gestire il 15% della normale capacità. L’aviolinea ha sottolineato come non sia stato alcun progresso in termini di miglioramento dell’armonizzazione delle restrizioni di viaggio da quando è scoppiata la pandemia. Intanto la quotazione in Borsa e la trimestrale non fanno dormire sonni tranquilli allo stesso Varadi, visto che il bilancio è in affanno e bisogna fare i conti con questa traballante transizione. 

Sullo stesso argomento leggi anche la notizia pubblicata da AVIONEWS.

Sr - 1234485

AVIONEWS - World Aeronautical Press Agency
Related
Similar