It does not receive public funding
Editor in chief:
CLARA MOSCHINI

Facebook Twitter Youtube Instagram LinkedIn

Le previsioni ottimistiche di IndiGo: "Ripresa a fine 2021"

Il vettore aereo indiano punta su rotte nazionali

Difficoltà inevitabili, ma anche tanto ottimismo: il vettore aereo low-cost IndiGo sta affrontando l’attuale periodo storico con la stessa apprensione di tutte le compagnie di questo settore, eppure l’intervista televisiva rilasciata dal suo amministratore delegato, Ronojoy Dutta, lascia spazio ad un pizzico di fiducia (leggi anche la notizia che è stata pubblicata da AVIONEWS). La previsione dell’ad indiano è presto detta: a suo dire, le opportunità di crescita non mancheranno e la ripresa potrebbe avvenire già entro la fine di questo 2021. Un pronostico azzardato? Dutta confida nella ripresa interna che è già un dato di fatto, dunque quella internazionale potrebbe essere una conseguenza della prima. Giusto una settimana fa l’India ha deciso di prorogare il divieto di collegamenti aerei per quel che riguarda i voli di linea internazionali fino al prossimo 28 febbraio, mentre i viaggi nazionali verranno autorizzati a partire da maggio. Attualmente IndiGo sta operando al 28% della propria capacità, quindi meno di un terzo di quanto avveniva prima che scoppiasse la pandemia da coronavirus. Le stime di Dutta parlano di un ritorno al 100% della capacità interna non più tardi del prossimo mese di aprile. Lo scorso novembre, invece, Boc Aviation Limited ha annunciato di aver consegnato all’aviolinea asiatica il primo di quattro nuovi aerei A-321Neo in leasing, un aeromobile alimentato da motori Cfm Leap. 

Sullo stesso argomento leggi anche l’articolo pubblicato da AVIONEWS

Sr - 1234605

AVIONEWS - World Aeronautical Press Agency
Related
Similar