It does not receive public funding
Editor in chief:
CLARA MOSCHINI

Facebook Twitter Youtube Instagram LinkedIn

Norwegian Air Shuttle, a gennaio il traffico è sceso del 96%

Pochi collegamenti aerei e 8 velivoli impiegati

Un numero che non lascia spazio ad altre interpretazioni: per il vettore aereo Norwegian Air Shuttle, in difficoltà finanziarie da tempi non sospetti (leggi anche la notizia che è stata pubblicata da AVIONEWS), il 2021 è iniziato in maniera pessima. In base a quanto si è appreso nel corso della giornata odierna, giovedì 4 febbraio 2021, la compagnia scandinava ha registrato un calo del traffico aereo pari a 96 punti percentuali a gennaio, con appena 8 velivoli coinvolti. Le restrizioni imposte dal covid-19 ai voli hanno fatto la differenza, tanto è vero che la sopravvivenza rimane sempre più un’incognita. Entrando maggiormente nello specifico numerico del primo mese dell’anno, i passeggeri sono stati in totale 75 mila, per l’appunto il 96% in meno rispetto allo stesso periodo di un anno prima. Come se non bastasse, la capacità dell’aviolinea norvegese si è ridimensionata del 98% (sempre su base annua) ed il fattore di carico si è ridotto di 45 punti percentuali. Lo scorso 21 gennaio il governo di Oslo aveva confermato la possibilità di concedere un sostanzioso prestito, a patto che Norwegian raccogliesse nuovi capitali. Non è stata sufficiente nemmeno la chiusura delle rotte relative al lungo raggio per garantire un miglioramento, nemmeno minimo ed il futuro della compagnia appare incerto, soprattutto dal punto di vista occupazionale. 

Sullo stesso argomento leggi anche l’articolo che è stato pubblicato da AVIONEWS.

Sr - 1234683

AVIONEWS - World Aeronautical Press Agency
Related
Similar