It does not receive public funding
Editor in chief:
CLARA MOSCHINI

Facebook Twitter Youtube Instagram LinkedIn

Latam Argentina chiude definitivamente i battenti

La compagnia aerea ha interrotto le operazioni nel 2020

Non piangere per me, Argentina: come cantava Madonna nel celebre film dedicato ad Evita Peron, si può immaginare la stessa frase per Latam Airlines Argentina, il vettore aereo che ha chiuso ufficialmente le proprie operazioni lo scorso mese di giugno (leggi anche la notizia che è stata pubblicata da AVIONEWS). Non ci sono troppe lacrime da versare per questa compagnia, anche perché la fine dell’attività risale a giugno scorso, mentre nelle ultime ore c’è stata la chiusura effettiva. Dopo quindici anni, dunque, termina questa avventura che nel Paese sudamericano era stata caratterizzata dall’aeroporto internazionale “Jorge Newbery” di Buenos Aires come hub di riferimento. L’impatto della pandemia da coronavirus è stato devastante, anche perché l’aviolinea non è stata in grado di sottoscrivere accordi per affrontare la situazione attuale con qualche unione di intenti. La fine delle operazioni ha comportato il licenziamento di oltre 1700 dipendenti, gran parte dei quali hanno dato il loro assenso alla firma di contratti per il prepensionamento. Non va dimenticata nemmeno la scomparsa delle 12 destinazioni nazionali che Latam assicurava, oltre alle quattro rotte internazionali, vale a dire Stati Uniti (Miami), Brasile (San Paolo), Cile (Santiago) e Perù (Lima). Tra l’altro, un anno fa l’Argentina ha vietato la vendita di biglietti aerei per diversi mesi, recuperando solo circa il 10% del suo traffico pre-covid alla fine del 2020. 

Sullo stesso argomento leggi anche l’articolo che è stato pubblicato da AVIONEWS

Sr - 1234773

AVIONEWS - World Aeronautical Press Agency
Related
Similar