It does not receive public funding
Editor in chief:
CLARA MOSCHINI

Facebook Twitter Youtube Instagram LinkedIn

Elettronica celebra il suo 70ennale

Una storia fatta di futuro

Elettronica nasce nel 1951 dall’intuizione dell’ingegnere Filippo Fratalocchi, che porta in Italia una disciplina nuova, orientata al dominio dello spettro elettromagnetico per la realizzazione di tecnologie e sistemi per la protezione di piattaforme aeree navali e terrestri da sistema di offesa ostili. 

Nel corso di questi anni, innanzitutto grazie al sostegno e alla fiducia delle istituzioni e delle FFAA italiane ed alla costante tensione verso l’innovazione, Elettronica ha equipaggiato oltre 3000 sistemi su piattaforme aeree, navali e terrestri di oltre 30 Forze armate nel mondo.

Un cammino lungo che ha portato l’azienda ad anticipare le necessità di difesa dalle minacce future, trovando risposte con le soluzioni innovative che hanno precorso i grandi passaggi tecnologici del settore per valorizzare le prestazioni delle nuove architetture di prodotto: dall’analogico al digitale, fino alle più recenti applicazioni dell’Artificial Intelligence, del Machine Learning e della Cyber resilience. 

Una trasformazione che ha abbracciato non solo la catena produttiva, ma anche quella di processo attraverso un percorso di Digital Trasformation integrale con ambiziosi traguardi anche per i prossimi anni.

Dall’esordio a metà degli anni ’50, grazie al costante impegno nel campo della ricerca, della formazione e della strumentazione di componenti strategiche, già alla fine degli anni sessanta Elettronica si afferma come industria di punta del mercato europeo della Difesa, trasformandosi in Elettronica SpA. Acquisisce subito commesse rilevanti, specializzandosi nel campo delle Contromisure Elettroniche (Ecm), competenza che renderà Elettronica negli anni una “Jamming House” riconosciuta nel mondo ed un’azienda di riferimento nei sistemi di contromisura allo stato solido.

In pochi anni il primo balzo da 25 a 250 dipendenti ed un nuovo stabilimento al km 13,700 della stessa strada dove Elettronica opera ancora oggi.

A partire dagli anni ’80 fa il suo ingresso in mercati internazionali di rilievo, con cui inizia rapporti commerciali importanti e sanciti dall’apertura nel corso degli anni di ben 5 uffici di rappresentanza nel mondo, dall’Asia al Medio Oriente, a conferma della volontà di consolidare e facilitare i rapporti commerciali con le aree strategiche ed essere sempre vicina ai clienti con attività di logistica e di Operational Support.

La crescita dell’azienda sia dimensionale e tecnologica si lega in particolare alla costante attenzione ad un modello europeo della difesa concretizzato nella partecipazione ai principali consorzi europei del settore: l’Eurodass per il sistema di autoprotezione dell'aereo EFA Typhoon di cui è diventa design authority, il Sigen e tutte le più moderne piattaforme militari come il fighter Tornado, le PPA italiane, le navi Fremm francesi e l’elicottero NH-90.

Nel corso degli anni il core business è stato arricchito da nuove competenze e da una più articolata value proposition attraverso due società partecipate, Elt GmbH -la consociata tedesca partecipata al 100% e riconosciuta come nicchia di eccellenza nella Homeland Security, e Cy4Gate- da giugno 2020 quotata all’Aim di Borsa Italiana -specializzata nel dominio della Cyber EW e Cyber. 

Ad oggi a 70 anni di distanza dalla sua costituzione Elettronica è diventata un Gruppo mondiale ed integrato nella Difesa, Security e Cyber. Un rafforzamento dell’offerta che si allinea alla complessità ed alla imprevedibilità dei nuovi scenari, in particolare alla convergenza tra il mondo dell’Electronic Warfare ed a quello del cyber. In tale contesto, Elettronica ha rappresentato e vuole continuare a rappresentare un punto di riferimento nella gestione dello Spettro Elettromagnetico (Ems) per finalità di sicurezza e di difesa. Una competenza sempre più strategica nel momento in cui lo l’Ems è diventato una dimensione abilitante a sé stante, trasversale rispetto ai domini tradizionali: aeronautico, spaziale, navale, terrestre che guida e rende possibili le attività, comprese quelle cyber.

La ricerca costante dell’innovazione è uno dei pilastri dell’azienda garantita dalla vision sui trend tecnologici e dalla capacità di anticipare le sfide future con intense attività di ricerca e sviluppo a cui vengono destinati ogni anni volontariamente circa 13 Ml di Euro. È da questo slancio e dalla necessità di soddisfare le esigenze del mercato emergenti che sono nati negli ultimi anni soluzioni innovative, come l’avanzato apparato anti-drone Adrian, per contrastare la nuova minaccia di mini e micro droni, la Tactical EW Suite (Tews) per border surveillance and protection, i nuovi sistemi per sottomarini manned ed unmanned e le attività di training e simulazione della Ew Academy. Ma dalla costante tensione all’innovazione nasce anche il salto tecnologico più recente dall’Arsenuro di Gallio al Nitruro di Gallio che conferisce maggiore efficienza e più alte performance ai sistemi.

Sul piano della value proposition, nell’ultimo decennio Elettronica è ormai riconosciuta come Solution Provider/Capability Integrator. Una visione in linea con le emergenti tendenze nell’Electronic Warfare, caratterizzato ormai da un’architettura integrata si sistemi di sistemi per sfruttare al massimo le sinergie tra le varie funzioni, ottimizzando notevolmente il risultato operativo e di performance sulle piattaforme di sesta generazione.

Enzo Benigni, presidente e ceo dichiara: “In uno scenario in cui il futuro è già oggi, Elettronica ha reso il futuro stesso parte della propria storia. Considero questo anniversario un punto di partenza per nuove sfide, per continuare ad essere leader per soluzioni efficaci e di avanguardia nel nostro settore e lavoriamo affinché questa leadership sia riconosciuta non solo per l'eccellenza tecnologica delle soluzioni proposte, ma anche per la maniera in cui si gestisce lo sviluppo dell'azienda: ambiente di lavoro, sviluppi delle competenze, capacità di integrarsi con l’ambiente di riferimento”.

red - 1234812

AVIONEWS - World Aeronautical Press Agency
Related
Similar